Scenari

Aie: l’India traina domanda di carbone

aie

Secondo il nuovo rapporto dell’Agenzia internazionale per l’energia (Aie) la domanda di carbone resterà invariata a livello globale

 

Durante i prossimi 5 anni la domanda globale di carbone sarà mediamente invariata – secondo quanto prevede l’Agenzia internazionale per l’Energia (Aie) in un nuovo rapporto – e andrà a creare un decennio totale di stagnazione del mercato.

carboneIn diminuzione i consumi di Europa, Usa e Cina, ma in aumento nei mercati emergenti quali il sud-est asiatico sopratutto in Bangladesh, Pakistan e India. In particolare, sul mercato indiano è prevista una crescita del 4% ogni anno fino al 2022.

Nello scorso anno, il consumo di carbone si è accertato essere 5,3 miliardi di tonnellate, con un calo dell’1,9% annuo e nel 2015 e nel 2016 si è registrata una flessione del 4,2% sicuramente determinata, secondo gli analisti, dal calo del prezzo del gas e dall’incremento delle rinnovabili e dal miglioramento dell’efficienza energetica.

L’Aie prevede un consumo complessivo di 5,5 miliardi di tonnellate nel 2022, quando il carbone occuperà una fetta pari al 26% del mix energetico globale.

 

Giovanni Malaspina

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>