Energie del futuro

Gas e petrolio, accordo tra Usa e Nigeria

Durante la settimana del petrolio africano a Città del Capo, si è re-instaurata una relazione tra gli USA e la Nigeria. Si punta sul gas   Gli Stati Uniti incentiveranno gli investimenti privati delle aziende e imprese statunitensi in territorio africano. In occasione della ventiquattresima settimana del petrolio africano a Città del Capo, Sud Africa, si è tenuto un incontro tra il ministro per le Risorse Petrolifere Nigeriano Ibe Kachikwu e il segretario per l’Energia USA Rick Perry a proposito dell’evoluzione degli

Read More...

Energie del futuro

Mobilità sostenibile, 9 milioni di veicoli green entro 2025

Un recente rapporto di Assolombarda suppone che entro il 2025, il 27% dei veicoli in circolo sarà ad alimentazione alternativa   Al 2025, sul territorio italiano, circoleranno dai 4 ai 9 milioni di veicoli aventi un’alimentazione alternativa, coprendo il 27% del parco auto totale. Porta a questa conclusione il rapporto effettuato dal Gruppo Energia di Assolombarda riguardante i veicoli alimentati a GNL, gas liquefatto, elettricità e biocarburanti, dal titolo “Mobilità sostenibile: soluzioni energetiche, tecnologiche e opportunità di business”. Nel Bel

Read More...

Energie del futuro

Wwf: Italia può dire addio al carbone entro il 2025

L’Italia, a determinate condizioni, potrebbe dire addio al carbone entro il 2025   L’Italia potrebbe uscire dal carbone, entro il 2025, accelerando sulla riduzione delle emissioni di anidride carbonica e confermando, con i fatti, la piena adesione all’obiettivo dell’Accordo di Parigi sul clima. Ne è convinto il Wwf, che interpellando gli analisti del REF-E alla vigilia possibile della definizione della versione finale della Strategia Energetica Nazionale, ha determinato che dire addio al carbone entro il 2025 “si può fare, a

Read More...

Energie del futuro

Corea del Sud: i cittadini vogliono il nucleare. Per risparmiare su bollette

Da un sondaggio realizzato dal comitato istituito per lo studio delle proposte sull’energia atomica risulta che il 59,5% della popolazione è pro-nucleare   Moon Jae-in, il nuovo presidente della Corea del Sud, aveva fatto tante grandi promesse prima di salire in carica. Sul fronte energetico, aveva deciso la cancellazione dei piani di costruzione dei nuovi reattori nucleari ma adesso pare che sia quasi costretto a tornare indietro. Le promesse di Moon, infatti,  si stanno scontrando con il pensiero dei cittadini:

Read More...

Energie del futuro

L’eolico galleggiante funziona. Lo testimonia la Scozia

Nuova fornitura elettrica  per ben 20,000 case scozzesi Statoil ha sviluppato un impianto eolico offshore galleggiante, molto più pronto a sfidare le nuove tecnologie in fatto di rinnovabile rispetto ai primi prototipi norvegesi. L’impianto  floating wind turbines (turbine galleggianti) è stato installato in Scozia, a Hywind, sul lago di Peterhead, e inaugurato dal premier Nicola Sturgeon. E’ già in funzione e produce energia per ben ventimila case scozzesi grazie, al collegamento effettuato da un cavo di collegamento lungo una trentina di chilometri. Le turbine

Read More...

Energie del futuro

Olanda: le auto elettriche riequilibrano i flussi elettrici con V2G

Grazie alle colonnine V2G di Enel, le auto elettriche proveranno a riequilibrare i flussi elettrici della rete nazionale on demand   NewMotion, leader europeo di soluzioni di ricarica intelligente per i veicoli elettrici, ha lanciato un nuovo progetto pilota in Olanda, nel territorio di Amsterdam, per l’installazione di 10 colonnine di ricarica “vehicle-to-grid” (V2G) da 10kW ciascuna presso privati e locali commerciali. Altri partner del progetto sono l’azienda giapponese Mitsubishi Motors Corporation, che fornira’ dieci Suv ibridi Outlander Phev plug-in, oltre

Read More...

Energie del futuro

Turkish Stream: pronta la seconda tappa

Completati  373 i chilometri del progetto di gasdotto, articolati in due tappe   L’azienda russa Gazprom, gigante nell’energia dal 1989, nata per volontà del presidente Gorbacev dall’unione del Ministero del Petrolio e Ministero del Gas e di proprietà russa per il 50,002%, annuncia in una dichiarazione di aver costruito 373 chilomentri in due tappe del gasdotto Turkish Stream. Il progetto Turkish Stream implica la costruzione di un gasdotto che va dal Mar Nero alle zone europee della Turchia, fino a toccare

Read More...