Territori

Cipro, scoperto giacimentio di gas al largo della costa

La perforazione è stata effettuata dall’Eni nel campo denominato Kalypso nel blocco 6 ma servirà “più tempo a causa della morfologia dei fondali marini”

Una perforazione esplorativa alla ricerca di gas naturale al largo delle coste di Cipro ha dato esiti incoraggianti ma servirà “più tempo a causa della morfologia dei fondali marini”. È quanto ha annunciato il ministro dell’Energia cipriota Giorgos Lakkotrypis dopo aver informato della scoperta il presidente Nicos Anastasiades. La perforazione è stata effettuata dall’Eni nel campo denominato Kalypso nel blocco sei della zona economica esclusiva (ZEE) di Cipro.

Secondo il ministro la geologia dell’area mostra una zona simile a quella del campo di Zohr, scoperto nel 2015 sempre da Eni in Egitto e considerata una delle riserve più grandi mai scoperte nel Mediterraneo. Eni e Total si sono aggiudicate insieme il blocco 6 e hanno unito le forze sul blocco 11 mentre al solo cane a sei zampe è stata assegnato il blocco 8. Il consorzio ExxonMobil-Qatar Petroleum si è aggiudicato il blocco 10.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>