Short News

Enel, accordo cash equity per Green Power USA

Enel

 

Enel Green Power North America ha siglato un accordo cash equity con il fondo di investimento Gulf Pacific Power

 

L’azienda italiana Enel, tramite la controllata statunitense Enel Green Power North America che si occupa di rinnovabili, ha siglato ha siglato un accordo di cash equity con il fondo di investimento Gulf Pacific Power – il fondo di investimento specializzato in investimenti azionari in impianti energetici nordamericani, con il sostegno di CalPERS (il Sistema pensionistico dei dipendenti pubblici della California) e della Harbert Management Corporation – in cui si impegna a vendere al fondo l’80% dei titoli di ‘Classe A’ nella controllata di Egpna Rocky Caney Wind, proprietaria dei parchi eolici Caney River, di 200 MW, nel Kansas, e Rocky Ridg,  di 150 MW, in Oklahoma.

EnelLo annuncia Enel in un comunicato, precisando che l’operazione ha un corrispettivo totale di 233 milioni di dollari, pagabili al perfezionamento dell’accordo previsto entro il 2017.

Il parco eolico di Caney River, localizzato nella contea di Elk, nel Kansas, è attivo dal 2011 e in grado di generare più o meno 765 GWh all’anno, evitando l’emissione di oltre 580.000 tonnellate di CO2. L’impianto di Rocky Ridge, invece, sito nelle contee di Kiowa e Washita, in Oklahoma, è operativo dal 2012 e in grado di generare circa 600 GWh l’anno, evitando emissioni per oltre 450.000 tonnellate di CO2. Caney River vende l’energia generata alla Tennessee Valley Authority, mentre Rocky Ridge rifornisce la Western Farmers Electric Cooperative.

L’accordo che abbiamo firmato oggi con un nuovo partner di investimento conferma il successo e l’attrattiva della nostra strategia di crescita industriale che, attraverso il modello “Build, Sell and Operate”, ha l’obiettivo di promuovere nuove opportunità di crescita in Nord America e in altre aree del mondo” dichiara Antonio Cammisecra, responsabile della divisione Global Renewable Energies di Enel, Enel Green Power. “Questa strategia ci permette di essere più dinamici dal punto di vista finanziario mentre continuiamo a investire in nuovi asset di energia rinnovabile nei cinque continenti“. Dal nuovo anno, Egpna continuerà a gestire, operare e assicurare la manutenzione di ambedue i parchi eolici, mantenendo il 20% dei titoli “classe A” in Rocky Caney Wind.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>