Sostenibilità

Etiopia: Enel investe nel solare

etiopia

Enel Green Power vince l’appalto per la costruzione di un impianto fotovoltaico lanciato da Ethiopian Electic Power per rispondere al Growth and Transformation Plan lanciato dal Governo etiope

 

Il gruppo Enel tramite un consorzio di cui fa parte Orchid Business Group, in Etiopia leader nelle infrastrutture, guidato da una delle divisioni rinnovabili Enel Green Power, è stato selezionato quale miglior offerente per un progetto fotovoltaico da 100 MW all’interno del concorso per il solare lanciato da Ethiopian Electric Power che ha fatto seguito al piano di crescita e trasformazione (Growth and Transformation Plan, GTP2) lanciato dal Governo in Etiopia.

solar

La società investirà circa 120 milioni di dollari USA e ottiene il diritto alla costruzione e gestione di 100 MW di fotovoltaico a Matehara, nella regione di Oromia, 200 km circa ad est di Addis Abeba. L’impianto dovrebbe entrare in servizio nel 2019 e, una volta attivato, dovrebbe essere in grando di generare 280 GWh all’anno, evitando l’emissione di circa 296.000 tonnellate di CO2.

L’obiettivo, con il GTP2, è quello di raggiungere circa 12.000 MW di nuova capacità geotermica, solare, idroelettrica ed eolica costruendo ponti con il privato per rispondere alla domanda di elettrificazione del Paese. “Siamo molto felici di investire in Etiopia e contribuire a promuovere lo sviluppo del paese supportando al tempo stesso le comunità locali con le nostre iniziative di sostenibilità” , ha dichiarato Antonio Cammisecra, Responsabile di Enel Green Power.