Sostenibilità

Francia: in Bretagna si rinnovano le turbine eoliche

turbine

Cambio di turbine eoliche nei parchi di Goulien e Plouyé, in Francia

 

In Bretagna, Quadran e Kallista cambiano le turbine eoliche di prima generazione dei loro parchi siti a Plouyé e Goulien.

A Plouyé, vicino alla foresta di Huelgoat (Finistère), l’assemblaggio delle turbine eoliche è stato completato poco prima di Natale: quattro turbine della tedesca Enercon, di 2,3 megawatt ciascuno, sostituiranno le quattro turbine da 750 kilowatt al fine di quadruplicare la produzione di questo parco creato quindici anni fa e gestito da Kallista Energy.

“Le vecchie turbine Neg-Micon non erano consumate, ma il fornitore è andato in bancarotta e abbiamo iniziato ad avere difficoltà nella ricerca di pezzi di ricambio “, spiega Johann Tardy, direttore dello sviluppo delle PMI di proprietà di AXA e APG. “Questo progetto di repowering, uno dei primi in Francia, ha richiesto quattro anni.Con le nuove turbine eoliche Enercon, molto più alte di quelle progetto iniziale, il progetto ha richiesto passaggi amministrativi di un progetto completamente nuovo” con la differenza sostanziale dell’avere “più di serenità in termini di accettazione locale”.

A 80 chilometri di distanza, Quadran ha dovuto seguire un’altra procedura per rinnovare il parco di Goulien, situato a dieci chilometri dalla Pointe du Raz. “Poiché i regolamenti si sono irrigiditi dalla costruzione iniziale del parco, non avremmo ottenuto l’autorizzazione per il rifacimento, poiché sarebbe stato un parco diverso. In questo caso, costretti, abbiamo accettato un regime autorizzazione identico”, spiega Laurent Albuisson, direttore regionale di Quadran.

Il cantiere ha appena iniziato a sostituire le turbine eoliche da 750 kilowatt con unità limitate a 800 kW, che impediscono l’aumento della produzione al 20%. “Quando il suolo locale è fertile per la produzione di energia, è un peccato attenersi a questa rigidità, mentre con un limite un po’ più alto si potrebbe moltiplicare la produzione”, rimpiange Laurent Albuisson.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>