Territori

Chiude il gasdotto Yamal-Europa. Ma solo per manutenzione

gas

La manutenzione programmata sarà effettuata da EuRoPol Gaz S.A., una joint venture tra Gazprom e PGNiG, che gestisce il tratto polacco della linea

Il gasdotto Yamal-Europa chiude per manutenzione dal 9 al 14 luglio. Lo ha comunicato il gestore della condotta, il gigante russo Gazprom ricordando che si tratta di un lavoro programmato della durata di soli cinque giorni.

MANUTENZIONE EFFETTUATA DA EUROPOL GAZ S. JV TRA GAZPROM E PGNIG

gazpromLa manutenzione programmata sarà effettuata da EuRoPol Gaz S.A. – una joint venture tra Gazprom e PGNiG, che gestisce il tratto polacco della linea che collega i giacimenti russi alla Germania. Lungo oltre 2.000 chilometri (1.243 miglia), il gasdotto onshore attraversa quattro paesi: Russia, Bielorussia, Polonia e Germania.

YAMAL-EUROPE TRASPORTA 32,9 MILIARDI DI METRI CUBI ALL’ANNO DI GAS NATURALE

Le sezioni russa e bielorussa della linea sono di proprietà di Gazprom, mentre le altre due parti dell’infrastruttura sono di proprietà congiunta di Gazprom e delle società locali. Yamal-Europe trasporta 32,9 miliardi di metri cubi all’anno di gas naturale ed è stato classificato dall’Unione Europea come un investimento prioritario al momento della costruzione.