Territori

Incontro Basf-Gazprom per parlare di progetti comuni

gazpromoil

Sul tavolo soprattutto la questione Nord Stream 2 a cui il gruppo tedesco partecipa con la controllata Wintershall

Cooperazione su progetti comuni riguardanti produzione e fornitura di gas naturale. Di questo dovrebbero aver parlato i dirigenti dell’azienda tedesca, attiva soprattutto nel settore chimico Basf, e i loro colleghi del colosso russo dell’energia Gazprom secondo alcune indiscrezioni raccolte dal sito Kallanish Energy.

A SAN PIETROBURGO PER PARLARE DI COOPERAZIONE TRA IMPRESE E DI NORD STREAM 2

Secondo le indiscrezioni raccolte, la riunione si sarebbe svolta la scorsa settimana a San Pietroburgo, in Russia, e avrebbe riguardato una “vasta gamma di questioni” relative alla cooperazione tra le imprese. Sebbene non siano stati resi noti i dettagli specifici delle discussioni, l’incontro suggerisce che il partner tedesco di Gazprom ha intenzione di tenere sotto stretto controllo i più recenti sviluppi del controverso progetto infrastrutturale del Nord Stream 2.

BASF ATTRAVERSO WINTERSHALL FINANZIA LA REALIZZAZIONE DEL SECONDO GASDOTTO E DETIENE IL 15,5% DEL PRIMO NORD STREAM

Il gasdotto collegherà i giacimenti di gas russi alla Germania, trasportando 55 miliardi di metri cubi di gas in Europa attraverso il Mar Baltico. Il progetto, attualmente in costruzione al largo delle coste russe, sta completando il processo autorizzativo lungo il suo percorso europeo. Ma i critici sostengono che la condotta non farà altro che aumentare il monopolio di Gazprom sui mercati europei del gas e distruggere la via di transito ucraina. La controllata di Basf, Wintershall, insieme ad altre imprese europee, finanzia la realizzazione del gasdotto e detiene già il 15,5% del primo Nord Stream, che condivide la stessa capacità e gli stessi punti di destinazione di Nord Stream 2.

COLLABORAZIONE GIÀ IN CORSO NELLA FORMAZIONE DI ACHIMOV E NELLO SVILUPPO DEL CAMPO ONSHORE DI URENGOYSKOY

Le imprese sono coinvolte, inoltre, in attività  upstream in Russia, nella formazione di Achimov particolarmente difficile da raggiungere. Gazprom sta preparando il blocco 4A e 5A, nel campo onshore di Urengoyskoye per la fase di sviluppo pilota. Wintershall detiene una partecipazione del 25,01% nel progetto. Il blocco A1, nello stesso settore, è sviluppato da una joint venture paritetica tra Gazprom e Wintershall, che produce 9,6 miliardi di metri cubi di gas all’anno.