Sostenibilità

Germania, le rinnovabili superano il carbone

Scendono carbone e lignite, mentre la sale la produzione di energia da fonti rinnovabili

Successo rinnovabili in Germania, dove le energie pulite hanno superato il carbone nella produzione di energia elettrica lorda. Un traguardo importante che sottolinea, ancora una volta, non solo gli sforzi tedeschi nel settore, ma anche la strada che oramai ha intrapreso il mondo dell’energia.

Secondo i dati diffusi dall’associazione tedesca delle industrie energetiche e idriche, la BDEW, la produzione da rinnovabili ha fatto registrare un più 10% circa tra la prima metà del 2017 e lo stesso periodo del 2018, portando la quota di Fer nel mix energetico dal 32,5 al 36,3%.

Di contro, diminuisce (e non di poco) la quota del carbone, che passa dal 15,6% al 12,6%, scende anche la lignite diminuita, dal 22,9 al 22,5%.

Sempre secondo i dati, nella produzione di energia elettrica lorda il gas ha perso poco più di un punto percentuale al 12,3%, mentre il nucleare si è attestato all’11,3%.

 

rinnovabili