Short News

Indonesia: Enel vende il 10% di Bayan

enel

Il 10% Bayan passa a Kwong. Enel incassa 85 milioni di dollari USA interamente in contanti

 

Il Gruppo Enel ha formalizzato l’accordo per la vendita del 10% di PT Bayan Resources Tbk all’imprenditore Datò Low Tuck Kwong, azionista di controllo di Bayan per 85 milioni di dollari USA interamente in contanti.

mine_bayan

L’azienda energetica italiana  acquistò una quota del 10% di Bayan nel 2008 durante l’Offerta Pubblica Iniziale, nell’ambito della rotazione degli asset di 8 miliardi di euro rolling, per la strategia di portafoglio attivo.

In due anni, Enel ha venduto asset per un valore aggregato di circa 5 miliardi di euro. I principali azionisti della società sono l’imprenditore Datò Low Tuck Kwong – la cui quota del 51,6% salirà al 61,6% dopo l’acquisto della partecipazione di Enel -, la utility Korea Electric Power (20,0%) e altri azionisti fondatori (9% ca).

Starace conferma l’interesse della società italiana in Indonesia, terra in cui valutano opportunità anche in campo di energia rinnovabile, e dove Green Power è già impegnata nell’esplorazione di risorse geotermiche con la società indonesia PT ONE e dove ha vinto nel 2016 la gara d’appalto per la costruzione della centrale nella provincia di Lampung.

 

Giovanni Malaspina