Territori

Chi investirà in un nuovo gasdotto in Kazakistan?

Nazarbayev vuole realizzare una nuova infrastruttura per sfruttare l’enorme produzione di gas del paese

Il presidente kazako Nursultan Nazarbayev ha ordinato la costruzione di un nuovo gasdotto che va da Kyzylorda, nel sud del Kazakistan, alla capitale Astana. Secondo quanto riportano i media locali, infatti, solo nove regioni del Kazakistan sono attualmente raggiunte al gas, principalmente le regioni occidentali e meridionali, mentre le regioni centro-settentrionali del paese sono ancora prive di approvvigionamento. “Ciò rende necessaria la costruzione di un gasdotto”, ha detto Nazarbayev in una sessione congiunta del Parlamento.

La produzione di gas nel paese è aumentata da 8 a 52 miliardi di metri cubi dalla caduta dell’ Unione Sovietica nel 1991, una cifra che continuerà a crescere su base annua, secondo Nazarbayev. Il presidente ha sottolineato, inoltre, che il governo kazako deve attirare fondi di investimento, anche da istituzioni finanziarie internazionali per completare il progetto che dovrebbe essere attuato entro i prossimi 18 mesi.