Short News

Il Kuwait abbassa gli obiettivi di produzione di petrolio e gas all’estero

Si passa da 200mila a 150mila barili equivalenti di petrolio al giorno entro il 2020. Lo scorso anno Kufpec, ha prodotto 84mila boepd in 14 paesi, tra cui Canada, Regno Unito, Norvegia, Egitto, Malesia, Indonesia, Australia e Cina

A causa della recente recessione del settore petrolifero, l’azienda statale che si occupa del settore idrocarburi all’estero, la Kuwait Foreign Petroleum Exploration (Kufpec), ha ridotto il suo obiettivo di produzione di greggio e gas al di fuori dal Kuwait a 150mila barili equivalenti di petrolio al giorno (boepd) entro il 2020 rispetto al precedente obiettivo di 200mila boepd. È quanto riporta Bloomberg precisando che la Kufpec cercherà di acquistare petrolio e asset negli Stati Uniti e in altri mercati che soddisfano i “criteri strategicamente identificati”, ha detto il Ceo dell’azienda Shaikh Nawaf Saud Nasir Al-Sabah a Bloomberg.

AlgeriaL’anno scorso Kufpec, ha prodotto 84mila boepd in 14 paesi, tra cui Canada, Regno Unito, Norvegia, Egitto, Malesia, Indonesia, Australia e Cina. Uno dei principali asset è rappresentato dalla partecipazione nel progetto Wheatstone LNG Project in Australia: con il 13,4% è il secondo partner più grande del progetto dietro l’operatore Chevron.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>