Short News

La azera CJSC stanzierà 1,3 mld di dollari per finanziare il Corridoio meridionale del gas

gasdotto

Lo ha riferito il direttore generale della stessa CJSC Afgan Isayev. Il primo gas del progetto Shah Deniz-2 sarà consegnato alla Turchia nel 2018 e all’Europa nel 2019

La società “Southern Gas Corridor” CJSC dovrebbe stanziare circa 1,3 miliardi di dollari per finanziare la quota azera del progetto riguardante il Corridoio meridionale del gas. Lo ha riferito il direttore generale della stessa CJSC Afgan Isayev secondo il quale quest’anno si spenderanno 232 milioni di dollari circa per il progetto Shah Deniz (compreso Shah Deniz 1), 144 milioni di dollari per il gasdotto del Caucaso meridionale e il suo ampliamento, 728 milioni di dollari per il Tanap e 182 milioni di dollari per il Tap. Per garantire la fornitura di gas azero ai mercati europei, il presidente dell’Azerbaigian Ilham Aliyev ha firmato un decreto nell’ottobre 2013, che istituisce una Commissione statale con lo scopo di garantire il controllo e fornire sostegno all’attuazione dello sviluppo completo dei giacimenti e delle infrastrutture. Il primo gas del progetto Shah Deniz-2 sarà consegnato alla Turchia nel 2018 e all’Europa nel 2019. Il costo del progetto relativo al corridoio meridionale del gas è stimato complessivamente in 41,5 miliardi di dollari.