Energie del futuro

Mosca e Corea del Sud in trattativa sul gas

Putin all'inaugurazione di un gasdotto a Vladivostok
Russia’s Prime Minister Vladimir Putin signs an autograph on a natural gas pipeline Sakhalin-Khabarovsk-Vladivostok in the Russian Far East city of Vladivostok on September 8, 2011, during the pipeline's launch ceremony. AFP PHOTO/ RIA-NOVOSTI POOL/ ALEXEY DRUZHININ (Photo credit should read DMITRY ASTAKHOV/AFP/Getty Images)

In ballo ci sono 12 miliardi di metri cubi di gas

 

Corea del Sud e Russia sono in trattative per le forniture di gas. La fornitura ammonterebbe a 12 miliardi di metri cubi l’anno. A darne conferma il ministro dell’energia russo Alexander Novak, specificando che si tratterebbe solo di una iniziale fase di discussione “Stiamo discutendo con i nostri colleghi: siamo solo alla fase di discussione, valutando i costi, il volume degli investimenti”.

A margine del Forum economico di Vladivostok, il Presidente Vladimir Putin ha confermato che che i cantieri sudcoreani costruiranno 15 navi per il trasporto di gas dall’impianto di liquefazione, ribadendo l’interesse di un accordo per aumentare gli acquisti di gas naturale liquefatto come contropartita nel coinvolgimento di imprese sudcoreane negli impianti di Sakhalin 1 e Sakhalin 2.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>