Ecco i piani dell’Ue per il Gnl Usa

L’obiettivo di Bruxelles è quello di diversificare il mix energetico, mantenendo prezzi competitivi e rafforzando la cooperazione strategica con Washington Se il prezzo è giusto, l’Europa vede il gas naturale liquefatto proveniente dagli Stati Uniti come una componente strategica di un mix energetico diversificato. Lo ha dichiarato il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker in occasione dell’arrivo della seconda metaniera statunitense a Sines, in Portogallo, dopo il primo carico in assoluto approdato nel Vecchio Continente nell’aprile del 2016. Da quella

Tap e Tav, cosa dicono gli italiani

Cosa sostengono gli italiani di Tav, Tap, Mose e grandi infrastrutture: il sondaggio di Swg per il Messaggero 

Gnl, parte il secondo carico da Yamal

Si tratta del primo carico del nuovo impianto di liquefazione inaugurato lo scorso 21 luglio dopo l’avvio delle spedizioni dalla prima unità nel dicembre dello scorso anno

Se le sanzioni all’Iran salvano il Corridoio meridionale del gas

La deroga concessa da Trump è motivata da ragioni di sicurezza e indipendenza energetica dalla Russia di Turchia ed Europa

La Turchia pronta a snobbare Usa e a rifornirsi da Iran

La Turchia non intende recedere unilateralmente dal contratto per le forniture garantite dall’Iran fino al 2026

Energia: cooperazione sempre più stretta tra Turkmenistan e Israele

Nell’incontro di Ashgabat focus su petrolio e gas ma anche su altri temi come agricoltura, turismo e istruzione

Arera, Stefano Besseghini Presidente. Arriva delibera Cdm

E’ Stefano Besseghini il nuovo Presidente di Arera