Short News

Petrolio, Arabia Saudita: collaboreremo ancora con Paesi non Opec

Arabia Saudita

L’Arabia Saudita intende mantenere la sua cooperazione con gli stati che non sono membri dell’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio dopo il 2018

 

Tenere a bada la produzione di petrolio, con l’obiettivo di far aumentare i prezzi del greggio. E’ stata questa una delle principali preoccupazione dell’Opec, il cartello dei produttori di petrolio, e dei Paesi non Opec. Ora toccherà decidere su nuovi tagli, su nuovi limiti alla produzione, sul futuro del mercato.

AlgeriaE’ in questo contesto che si inserisco le dichiarazioni del ministro saudita per l’Energia, l’industria e le risorse minerarie Khalid Falih:  “Alla fine dell’anno sapremo cosa dobbiamo fare, non vediamo l’ora di mantenere il rapporto di collaborazione con i paesi non Opec e questo è il punto chiave sia che si tratti di condividere informazioni e di parlare – se pensiamo che la domanda e l’offerta stiano crescendo – sia che si tratti di mantenere gli stessi livelli di produzione” ha detto Falih a margine del World Economic Forum di Davos.

Duqnue, l’Arabia Saudita intende mantenere la sua cooperazione con gli stati che non sono membri dell’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio dopo il 2018, ma bisogna attendere per capire davvero quello che sarà.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>