Sostenibilità

Germania, 100% di energia prodotta da rinnovabili il 1 maggio

eolico Ue

Si tratta di un record per un paese di queste dimensioni. Finora il contributo di eolico e solare è stato pari al 42 per cento della produzione totale

La Germania, la più grande economia europea, ha raggiunto il 100% di energia rinnovabile per diverse ore il 1 maggio, grazie all’enorme produzione registrata dai suoi impianti eolici e solari e alla domanda contenuta determinata dal giorno festivo.

ALLE ORE 13 IL PICCO DI PRODUZIONE SUPERIORE ALLA DOMANDA

Secondo i dati ufficiali delle autorità tedesche, la combinazione di energie rinnovabili ha raggiunto 58 GW intorno alle 13.00, rispetto a un picco della domanda di circa 53 GW. Per diverse ore la produzione di energia rinnovabile è stata superiore alla domanda, con l’esportazione di energia in eccesso verso i paesi vicini. Durante l’intera giornata le rinnovabili hanno rappresentato il 71,3 per cento della produzione totale con l’energia eolica e solare che hanno contato per il 55 per cento.

NEL CORSO DELL’ANNO EOLICO E SOLARE HANNO CONTRIBUITO PER IL 42%

Nel corso dell’anno, il contributo dell’eolico e del solare è stato pari al 42 per cento della produzione totale, con l’eolico e il solare che hanno fornito il 28 per cento e l’eolico (22,2 per cento) poco al di sotto della produzione di energia da lignite (23,2 per cento) che rappresenta la maggior fonte contribuente per l’anno in corso.

RINNOVABILI TEDESCHE IN CRESCITO, OBIETTIVI 2020 CENTRATI CON TRE ANNI DI ANTICIPO

Le cifre per il 2018 mostrano una crescita maggiore rispetto al 2017, quando la Germania raggiunge il 36,5% di energie rinnovabili come quota della domanda interna, il che significa che il paese ha superato il suo obiettivo 2020 di una quota del 35% di energie rinnovabili nella domanda interna con tre anni di anticipo.