Appuntamenti

Rinnovabili, Italia e Iran collaborano su energie pulite

Al via “Iran-Italy investment meeting on renewable energy”, il meeting sugli investimenti nelle energie rinnovabili

Ha preso il via a  Teheran il meeting sugli investimenti nelle energie rinnovabili “Iran-Italy investment meeting on renewable energy”, ospitato dall’organizzazione per le energie nuove (SATBA) del dicastero dell’energia persiano.

Presente alla prima giornata dell’evento, che si tiene col patrocinio dell’ufficio dell’ICE di Teheran e dell’ambasciata della Repubblica d’Italia, era l’ambasciatore a Teheran, Mauro Conciatori, mentre le autorità del ministero dell’energia iraniano hanno illustrato le potenzialità e le opportunità di investimento offerte dalla nazione mediorientale.

Si sono tenuti, in conclusione della prima giornata di lavori, anche incontri b2b tra le aziende dei due Paesi, soprattutto per quanto riguarda il settore privato.

Fissata per mercoledì 20 giugno la visita delle delegazioni italiane agli impianti fotovoltaici ed eolici della regione di Teheran, per conoscere da vicino il livello raggiunto dall’ingegneria locale. L’Iran con 300 giorni di sole all’anno ha un potenziale considerevole per lo sviluppo del fotovoltaico ma attualmente produce solo poco più dell’1% dei suoi 87 mila MW attraverso le energie nuove e rinnovabili.