Sostenibilità

Alverà (Snam): il biometano avrà un ruolo centrale in Europa

In una video intervista concessa a Londra al magazine specializzato S&P Global Platts il numero uno di Snam conferma il ruolo centrale del gas rinnovabile nella decarbonizzazione

Il gas naturale e il gas rinnovabile (biometano) come fonti di decarbonizzazione dei trasporti, dalle auto ai camion. La crescita internazionale di Snam, dopo l’aggiudicazione della gara in Grecia. Sono alcuni dei temi toccati dall’amministratore delegato di Snam, Marco Alverà, in una video intervista concessa a Londra al magazine specializzato S&P Global Platts.

ALVERÀ: IL GAS RINNOVABILE AVRÀ UN RUOLO CHIAVE IN EUROPA

“Il gas rinnovabile – ha detto Alverà – avrà un ruolo chiave in Europa: uno studio recente dimostra che il nostro continente potrà risparmiare 140 miliardi di euro utilizzandolo come parte integrante della propria strategia di decarbonizzazione. Il gas rinnovabile può arrivare dalla trasformazione di rifiuti in biometano ma anche dalla trasformazione in metano del surplus di elettricità rinnovabile. Il gas rinnovabile ha il grande vantaggio di poter utilizzare le infrastrutture esistenti e giocherà un ruolo centrale nella soluzione di lungo termine per la decarbonizzazione”.

“ESSERE INTERNAZIONALI È NEL DNA DI SNAM”

Alverà ha poi aggiunto, parlando della crescita di Snam: “Essere internazionali è nel nostro dna, fa parte della nostra storia. Siamo fortemente impegnati in Italia con investimenti in tutto il Paese, in particolare al Sud, e siamo al tempo stesso diventati una società paneuropea con la seconda rete al mondo per estensione”.