Scenari

Ecco perché il rialzo del prezzo del greggio si è fermato. Report Aie

Secondo l’Aie la rapida crescita della produzione nei paesi non Opec, guidati dagli Stati Uniti, destinata a crescere più della domanda. Nel mirino Arabia Saudita e Russia. Ma sul futuro molto dipende dalle dinamiche mondiali L’offerta petrolifera mondiale nel mese di gennaio è scesa a 97,7 milioni di barili al giorno ma è stata superiore di 1,5 mb/d rispetto all’anno scorso grazie alla ripresa della produzione statunitense che ha sostenuto la crescita della produzione non Opec. È quanto rileva l’Agenzia

Read More...

Sostenibilità

Sussidi ai combustibili fossili? In calo ma rimangono a quota 260 mld di dollari

Secondo due ricercatori dell’Agenzia internazionale per l’energia, l’eliminazione graduale delle sovvenzioni favorirebbe il risparmio energetico e gli investimenti in tecnologie più efficienti e pulite Una corretta conoscenza e determinazione dei prezzi dell’energia è fondamentale per una sana definizione delle politiche di settore. Tuttavia, a causa dei sussidi energetici statali, i prezzi che i consumatori finiscono per pagare in molti paesi sono spesso ben al di sotto del loro reale valore di mercato. E questo senza trascurare il fatto che il

Read More...

Scenari

Aie: l’India traina domanda di carbone

Secondo il nuovo rapporto dell’Agenzia internazionale per l’energia (Aie) la domanda di carbone resterà invariata a livello globale   Durante i prossimi 5 anni la domanda globale di carbone sarà mediamente invariata – secondo quanto prevede l’Agenzia internazionale per l’Energia (Aie) in un nuovo rapporto – e andrà a creare un decennio totale di stagnazione del mercato. In diminuzione i consumi di Europa, Usa e Cina, ma in aumento nei mercati emergenti quali il sud-est asiatico sopratutto in Bangladesh, Pakistan

Read More...

Scenari

Per l’Opec si preannuncia un 2018 poco felice

Secondo l’Aie, l’effetto shale oil Usa dovrebbe portare un surplus sul mercato petrolifero, garantendo un equilibrio dei prezzi. In Italia i dati Up certificano un ulteriore consistente crescita del gas nel mix energetico 2017 Il 2018 potrebbe non essere così felice per i produttori di petrolio dell’Opec. Questa l’opinione dell’Agenzia internazionale per l’energia (Aie) nell’ultimo bollettino dell’anno secondo cui i segnali provenienti dagli Stati Uniti, in termini di aumento di offerta petrolifera, potrebbero proseguire per tutto il 2018, con un

Read More...

Sostenibilità

Danimarca, addio ai combustibili fossili entro il 2050

Il Paese del nord Europa ha buone possibilità di diventare un’economia completamente green entro il 2050   La Danimarca è attualmente leader globale per ciò che riguarda il processo di decarbonizzazione. Secondo l’Aie (Agenzia internazionale dell’energia) il Paese dell’Europa del Nord ha buone possibilità di diventare un’economia a basse emissioni di carbonio entro la metà di questo secolo, muovendosi bene per il raggiungimento degli obiettivi che si è prefissata. La nazione punta, infatti, a soddisfare entro il 2030 la metà del

Read More...

Energie del futuro

La Cina può davvero rivoluzionare il mix energetico?

Ci sono buone ragioni per dubitare che Pechino riesca a portare a termine i suoi programmi. Per sostenere il cambiamento del mix energetico sono necessarie infrastrutture e strutture di mercato. Anche i veicoli elettrici saranno per alimentarli dal carbone ancora per molto tempo.   La Cina si trova di fronte a una vera e propria rivoluzione che cambierà il suo modo di produrre e utilizzare energia nei prossimi anni. Se si guarda indietro, agli ultimi 30 anni, la rapida crescita

Read More...

Energie del futuro

Finisce l’era del carbone, comincia quella del gas

Secondo le previsioni del World Energy Outlook 2017 dell’Aie si rafforzeranno le rinnovabili ma diremo addio al carbone. Sul podio il Gnl e lo shale statunitense   Sarà il gas ad assumere la leadership del crescente fabbisogno energetico da qui fino al 2040, assieme a una rapida ascesa delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Il tutto sostenuto da un calo dei costi delle tecnologie energetiche pulite, una crescente elettrificazione, il passaggio verso un’economia più orientata ai servizi, un mix energetico più

Read More...