Scenari

Dopo il disgelo Seul-Pyongyang Gazprom ripensa al gasdotto

La Corea del Sud è interessata ad acquistare 10 miliardi di metri cubi di gas all’anno dalla Russia Il colosso russo dell’energia Gazprom ha deciso di riprendere i colloqui con la Corea del Sud per la costruzione di un gasdotto che dovrebbe attraversare il territorio della Corea del Nord per approdare a Seul. Lo ha detto il vice amministratore delegato della compagnia Vitaly Markelov in una conferenza stampa rammentando il recente disgelo dei rapporti con Pyongyang. I COLLOQUI SUL PROGETTO

Read More...

Territori

La pace con Pyongyang passa per un gasdotto?

La sicurezza, il ruolo di Russia e Usa, lo shale gas e Kim Jong-un. Questi gli ingredienti che forse non faranno mai realizzare il collegamento Può un gasdotto contribuire a portare la pace tra Corea del Sud e Corea del Nord? Forse. Un primo assaggio di quello che potrebbe essere un disgelo tra i due paesi ma anche con il resto del mondo è arrivato il mese scorso quando un alto diplomatico sudcoreano ha ripreso i colloqui per la realizzazione

Read More...

Scenari

Prezzo del petrolio verso quota 80 dollari al barile nel 2018

È la previsione della banca d’affari Usa Citigroup. Tensioni geopolitiche, taglio della produzione Opec e sanzioni a Corea del Nord e Iran rischiano infatti di infiammare le quotazioni del greggio a livello mondiale che nel frattempo hanno già toccato i massimi dal dicembre 2014 Nel corso del 2018 il prezzo del petrolio potrebbe toccare quota 80 dollari al barile, complici le tensioni in Medio Oriente e il braccio di ferro tra il presidente americano Donald Trump e il leader nordcoreano

Read More...

Territori

Petrolio, l’arma per fermare la Corea del Nord

Gli Usa chiedono alla Cina di interrompere le forniture di petrolio a Pyongyang   Dopo il lancio di nuovi missili balistici e le minacce di colpire l’America, gli USA hanno ufficialmente minacciato il regime nordcoreano, intimando nuove e pesanti sanzioni. In particolare, gli Usa hanno chiesto alla Cina di isolare completamente Pyongyang, interrompendo (realmente) le forniture di greggio. Durante la riunione di emergenza del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite successiva all’ultimo lancio del missile balistico intercontinentale da parte della Corea

Read More...

Scenari

Corea del Nord: sanzioni petrolio contro Pyongyang

Il Consiglio di Sicurezza Onu ha imposto nuove sanzioni alla Corea del Nord: embargo del tessile e meno 30% di import del petrolio   Il Consiglio di sicurezza dell’Onu ha deciso: per fermare le mosse di Jim Jong Un servono decisioni importanti e forti. È per questo che all’unanimità, i 15 membri del Consiglio hanno varato un pesante giro di vite contro il regime dittatoriale della Corea. Certo, le misure sono state mitigate, rispetto a quanto proposto dagli Stati Uniti,

Read More...

Scenari

L’embargo petrolifero può fermare i piani della Corea del Nord?

Gli Usa chiedono all’Onu l’embargo petrolifero per fermare le prossime mosse dell Corea del Nord. Ma la Cina non è d’accordo   Sanzioni petrolifere per fermare la Corea del Nord, obbligandola ad interrompere il programma nucleare. È questa la proposta avanzata dagli Stati Uniti di Donald Trump al Consiglio di Sicurezza dell’Onu. La strada potrebbe essere percorribile, se la Cina lo volesse (è Pechino che deve chiudere i rubinetti), ma è difficile stabilire se questo basterà a fermare i piani

Read More...