Territori

Perché con la nave Eni bloccata dalla Turchia si rischia una crisi diplomatica su Saipem 12000

A cosa mira la Turchia e qual è la posizione dell’Europa nei confronti del piano di Ankara di diventare il nuovo hub del gas del Mediterraneo

Read More...

Energie del futuro

Descalzi, Eni pronta ad investire 21 miliardi in Italia

Eni prevede 21 miliardi di investimenti per lo sviluppo del settore chimico, raffinazione e rinnovabili in Italia   Claudio Descalzi, Amministratore delegato di Eni, ha affermato – alla trasmissione Circo Massimo su radio Capital, parlando della dipendenza energetica italiana dopo l’incidente al terminale di Baumgarten – di credere fortemente nell’Italia, tanto che nei prossimi quattro anni Eni arriveranno a 21 miliardi di euro gli investimenti in Italia. Gli investimenti effettuati negli ultimi tre anni ammontano a 15 miliardi di euro, focalizzati principalmente sugli

Read More...

Territori

Rientra l’allarme gas, ripartono i flussi dall’Austria

Il sistema gas italiano rimane comunque uno tra i più sicuri al mondo grazie alla diversificazione delle fonti di approvvigionamento, agli stoccaggi e ai piani di emergenza elaborati dal Mise   Rientra l’allarme per le forniture di gas italiane all’ingresso del Tarvisio dopo l’esplosione nell’impianto di distribuzione di Baumgarten an der March, in Austria, una cinquantina di chilometri a nord-est di Vienna. Nella notte sono ripartiti i flussi dal gasdotto Trans Austria Gasleitung (Tag) gestito dall’operatore Gas Connect dopo che

Read More...

Energie del futuro

MED, Descalzi: bisogna colmare gap tra Nord e Sud Mediterraneo

L’intervento di Descalzi al Rome Med 2017 descrive la situazione di gap tra nord e sud del Mediterraneo   Claudio Descalzi, Amministratore Delegato di Eni, è intervenuto al Rome Med 2017 – il meeting globale per un dialogo di alto livello sul Mediterraneo, con l’obiettivo di ripensare gli approcci tradizionali e disegnare una nuova “agenda positiva”- parlando del gap tra l’area nord e sud del Mediterraneo. A detta sua, questo gap è cresciuto negli ultimi anni, supportato anche dalla crisi e

Read More...