Territori

Eni cede a Mubadala il 10% del giacimento di Shorouk. Ecco i dettagli

Si trova nell’offshore egiziano nella stessa zona del giacimento super-giant a gas di Zohr. Eni ha finalizzato la cessione a Mubadala Petroleum, società interamente posseduta da Mubadala Investment Company, di una quota del 10% nella concessione di Shorouk, nell’offshore dell’Egitto, nella quale si trova il giacimento super-giant a gas di Zohr. Eni, attraverso la sua controllata IEOC, detiene ora una quota di partecipazione nel blocco del 50%, mentre gli altri partner sono Rosneft con il 30%, Bp con il 10%

Read More...

Fact checking e fake news

Eni, Enel, Intesa San Paolo: le italiane della classifica energetica “Forbes Global 2000”

Cifre, posizioni e valori delle più grandi e potenti compagnie pubbliche quotate in borsa di 60 paesi

Read More...

Efficienza energetica e innovazione

Efficienza energetica, ecco il progetto CappottoMio di Eni ed Enea

Tutti i dettagli del nuovo servizio “CappottoMio” di Eni ed Enea

Read More...

Energie del futuro

Cosa è successo in assemblea Eni e i programmi futuri dell’azienda

I piani, le strategie e i risultati del Cane a sei zampe evidenziati dall’ad Claudio Descalzi e dal presidente Emma Marcegaglia Il piano messo a punto da Eni funziona, “lo dimostra il primo trimestre 2018” ma per conoscere l’ammontare del flusso di cassa occorre sapere quale sarà il prezzo del petrolio. Lo ha detto l’amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, nel lungo intervento all’assemblea degli azionisti che ha dato il via libera al bilancio 2017, che si chiude con un

Read More...

Territori

Arrivano buone notizie per Eni dal giacimento di Zohr

Dopo un avvio record in meno di due anni e mezzo dalla scoperta sempre più vicino l’obiettivo di raggiungere il plateau nel 2019 Il progetto Zohr si conferma ancora vincente per Eni che annuncia l’avvio della terza unità di produzione (T-2) in grado di portare la capacità complessiva installata a 1,2 miliardi di piedi cubi di gas al giorno (bcfd). STRAORDINARIO RISULTATO A POCHI MESI DALL’AVVIO DEL GIACIMENTO, AVVENUTO A DICEMBRE 2017 Zohr, ricorda Eni, ora sta producendo 1,1 bcf

Read More...

Scenari

Cosa sta facendo il mercato con l’aumento dei prezzi del gas

Le conclusioni di Wood Mackenzie, come sono cambiati gli investimenti e i progetti più promettenti che si stanno avviando nel mondo nel settore

Read More...

Energie del futuro

Eni e Cnr insieme nella Ricerca per rispondere alle sfide globali

Accordo da 20 milioni di euro per l’istituzione di quattro centri di ricerca nel Sud Italia Il Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Massimo Inguscio, e l’Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, hanno firmato un Memorandum of Understanding (MOU) per lo sviluppo di ricerche congiunte in quattro aree di alto interesse scientifico e strategico: fusione nucleare, acqua, agricoltura e l’ecosistema artico. PREVISTI 4 CENTRI DI RICECA CONGIUNTI SUL TERRITORIO Eni e CNR uniranno le loro capacità di ricerca e

Read More...