Energie del futuro

MED, Descalzi: bisogna colmare gap tra Nord e Sud Mediterraneo

L’intervento di Descalzi al Rome Med 2017 descrive la situazione di gap tra nord e sud del Mediterraneo   Claudio Descalzi, Amministratore Delegato di Eni, è intervenuto al Rome Med 2017 – il meeting globale per un dialogo di alto livello sul Mediterraneo, con l’obiettivo di ripensare gli approcci tradizionali e disegnare una nuova “agenda positiva”- parlando del gap tra l’area nord e sud del Mediterraneo. A detta sua, questo gap è cresciuto negli ultimi anni, supportato anche dalla crisi e

Read More...

Short News

Eni potrà ricercare il petrolio in Alaska

Continua la ricerca di fonti fossili in Alaska. Eni US prima società autorizzata dal 2015   Eni è la prima società autorizzata a cercare petrolio nelle acque dell’Alaska dal 2015. A confermarlo sono i media statunitensi, che danno l’annuncio del il placet del Bureau of Safety and Environmental Enforcement, che segue quello del Bureau of Ocean Energy Management del luglio scorso. Le procedure operative possono essere avviate. Le esplorazioni autorizzate avverranno nelle acque federali del mare di Beaufort, partendo dall’isola artificiale

Read More...

Short News

Angola, Eni firma per il 48% di Cabinda North

Firmato un doppio accordo tra Eni e la Repubblica di Angola per l’assegnazione dei diritti del blocco onshore di Cabinda North   Siglato un accordo tra l’Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, e il Presidente di Sonangol, Carlos Saturnino per l’assegnazione all’azienda italiana del 48% dei diritti del blocco onshore di Cabinda North, nella Repubblica di Angola, di cui Eni – presente in Angola da 1980 tramite la controllata Eni Angola – diventa operatore. Sarà possibile per l’azienda sfruttare le

Read More...

Short News

Cipro, Eni conferma il suo impegno Offshore

L’azienda italiana Eni, conferma in un incontro con il Presidente Anastasiadis il suo impegno nell’esplorazione delle acque di Eez   In una nota pubblicata il 24 novembre da Eni si legge che Claudio Descalzi, amministratore delegato dell’azienda, ha incontrato a Nicosia il Presidente della Repubblica di Cipro, Nikos Anastasiadis. L’incontro è stato occasione per confermare e “illustrare al presidente Anastasiadis un aggiornamento sulle attività di Eni nel Paese e per discutere di eventuali future opportunità congiunte”. Eni e Total, suo

Read More...

Efficienza energetica e innovazione

Energia: 8 big si alleano in nome dell’innovazione

Eni, Enel, Terna, General Electric, CNR, RSE, Consorzio interuniversitario EnSIEL ed ENEA si alleano per favorire innovazione nel settore energia   Otto big dell’industria, della ricerca e dell’innovazione si alleano per favorire innovazione made in Italy. Eni, Enel, Terna, General Electric, CNR, RSE, Consorzio interuniversitario EnSIEL ed ENEA lavoreranno fianco a fianco nel ‘Cluster tecnologico nazionale energia’. con l’obiettivo di fare dell’innovazione tecnologica un fattore di riduzione dei costi, di aumento della sicurezza nazionale e di maggiore competitività delle nostre imprese

Read More...

Territori

Eni, accordo per esplorazione e produzione per offshore in Oman

L’azienda italiana sigla un nuovo accordo con il Governo del Sultanato dell’Oman e OOC per il Blocco 52, sito nell’offshore meridionale dello Stato   Il Governo del Sultanato dell’Oman, la controllata dalla società di Stato Oman Oil Company SAOC (OOC), Oman Oil Company Exploration and Production (OOCEP), e l’azienda Eni hanno firmato oggi un Exploration and Production Sharing Agreement (EPSA) per il Blocco 52. Localizzato nell’offshore della regione meridionale dell’Oman, con estensione di circa 90.000 Km2 e una profondità d’acqua che varia da 10

Read More...

Sostenibilità

Ogci investe sulla tecnologia a bassa emissione

Tre investimenti dell’associazione Ogci, con l’obiettivo di contrastare il cambiamento climatico  L’associazione Ogci – Oil and gas climate initiative, fondata da dieci grandi multinazionali energetiche, in cui sono comprese Eni, Bp, Cnpc, Pemex, Reliance, Repsol, Saudi Aramco, Shell, Statoil e Total, ha annunciato tre investimenti in tecnologie a basse emissioni, per contrastare il cambiamento climatico. Il primo investimento è stato fatto in favore di Solidia Technologies, azienda statunitense che – tramite processi a bassa emissione e una tecnologia innovativa- produce calcestruzzo e

Read More...