Territori

Il progetto offshore Bahr Essalam Fase 2 inizia la produzione

Sono stati avviati i nuovi pozzi del più grande giacimento a gas nell’offshore della Libia gestito da NOC ed Eni National Oil Corporation (NOC) e Eni hanno annunciato che Mellitah Oil & Gas, società operativa compartecipata paritariamente da Eni e NOC, hanno avviato la produzione dal primo pozzo del progetto offshore Bahr Essalam Fase 2 a soli tre anni dalla Decisione Finale d’Investimento (FID). Entro una settimana circa è prevista la messa in produzione di due ulteriori pozzi, mentre altri

Read More...

Fact checking e fake news

Eni alla conquista della Norvegia

Intanto il Cane a sei zampe non trascura la ricerca e rinnova l’alleanza strategica con il Politecnico di Milano

Read More...

Territori

Da Eni ed ExxonMobil progressi in commercializzazione Gnl Mozambico

I partner di Rovuma LNG project stanno negoziando gli accordi di compravendita

Read More...

Territori

Cosa dice l’accordo tra Eni e la croata Ina

Con il Memorandum of Understanding si punta a consolidare la posizione dell’Italia come hub del gas in Europa

Read More...

Senza categoria

Cosa succede con il gas in Egitto

Si prepara una nuova era per il paese anche grazie al grande contributo di Eni L’Egitto sta per lanciare quella che potrebbe essere l’ultima gara del paese per l’acquisto di Gas naturale liquefatto (Gnl) dall’estero. Preparandosi, di fatto, a partire con le esportazioni di combustibile proprio già a partire dal prossimo anno. STOP A IMPORT GAS DAL QUARTO TRIMESTRE DI QUEST’ANNO Le importazioni di gas naturale liquefatto potrebbero fermarsi nel quarto trimestre di quest’anno per consentire al paese di partire

Read More...

Territori

Quanto può produrre il nuovo giacimento Eni scoperto in Angola

Eni ha scoperto nuovo giacimento in Angola: il pozzo dovrebbe contenere tra i 230 e 300 milioni di barili di olio in posto

Read More...

Territori

Eni cede a Mubadala il 10% del giacimento di Shorouk. Ecco i dettagli

Si trova nell’offshore egiziano nella stessa zona del giacimento super-giant a gas di Zohr. Eni ha finalizzato la cessione a Mubadala Petroleum, società interamente posseduta da Mubadala Investment Company, di una quota del 10% nella concessione di Shorouk, nell’offshore dell’Egitto, nella quale si trova il giacimento super-giant a gas di Zohr. Eni, attraverso la sua controllata IEOC, detiene ora una quota di partecipazione nel blocco del 50%, mentre gli altri partner sono Rosneft con il 30%, Bp con il 10%

Read More...