Fact checking e fake news

Ecco i piani dell’Ue per il Gnl Usa

L’obiettivo di Bruxelles è quello di diversificare il mix energetico, mantenendo prezzi competitivi e rafforzando la cooperazione strategica con Washington Se il prezzo è giusto, l’Europa vede il gas naturale liquefatto proveniente dagli Stati Uniti come una componente strategica di un mix energetico diversificato. Lo ha dichiarato il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker in occasione dell’arrivo della seconda metaniera statunitense a Sines, in Portogallo, dopo il primo carico in assoluto approdato nel Vecchio Continente nell’aprile del 2016. Da quella

Read More...

Scenari

Se le sanzioni all’Iran salvano il Corridoio meridionale del gas

La deroga concessa da Trump è motivata da ragioni di sicurezza e indipendenza energetica dalla Russia di Turchia ed Europa

Read More...

Scenari

La Cina sospende l’import di greggio dagli Usa

Unipec, il ramo commerciale della Sinopec, ha congelato le importazioni di petrolio statunitense per via della guerra commerciale in atto tra i due paesi Unipec, il ramo commerciale dell’azienda statale cinese Sinopec, ha congelato le importazioni di petrolio statunitense per via della guerra commerciale in atto tra Washington e Pechino. Secondo quanto risulta a Reuters, non è chiaro quanto durerà lo stop anche se le fonti interpellate ammettono che Unipec non ha in programma acquisti di greggio Usa almeno fino

Read More...

Territori

Gas: export record di Gazprom verso l’Europa

A luglio l’azienda russa ha fornito il 5,8 per cento in più di combustibile al Vecchio Continente rispetto allo scorso anno Nuovo record di forniture verso l’Europa per il colosso russo dell’energia Gazprom. Secondo gli ultimi dati citati direttamente dai russi di Rt, l’azienda ha consegnato il 5,8 per cento in più di combustibile al Vecchio Continente a luglio rispetto allo scorso anno. AUMENTI DI FORNITURE PER TUTTI I PAESI EUROPEI Più nel dettaglio le consegne di gas in Germania

Read More...

Scenari

Pressing Ue per obiettivi più ambiziosi sul taglio delle emissioni

Il commissario europeo all’energia Miguel Arias Cañete chiede di raggiungere una riduzione della Co2 del 45% entro il 2030 Un nuovo giro di vite sulle emissioni di anidride carbonica prima che prendano il via i prossimi negoziati Onu sul clima in programma a fine anno. L’Unione europea ha intenzione di spingere nuovamente sull’acceleratore e, secondo quanto anticipa il Financial Times, Miguel Arias Cañete, commissario europeo all’energia, ha come obiettivo quello di prendere in mano le redini di Bruxelles e fare

Read More...

Territori

Tap: arriva il via libera al prestito Bers da 500 mln di euro

La Banca europea: Opera progettata in conformità con le buone pratiche internazionali. Allo studio ulteriori contributi delle agenzie di credito all’export di Italia, Francia e Germania. Il giorno cruciale tanto atteso per i finanziamenti al gasdotto Tap-Trans Adriatic Pipeline è arrivato: il board della Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS) ha ufficialmente deliberato il prestito da 500 milioni di euro per la realizzazione dell’importante opera, destinata a diversificare l’approvvigionamento energetico dell’Europa occidentale grazie al gas proveniente dalla

Read More...

Sostenibilità

Solare in crescita nel mondo, ecco le previsioni per l’Italia di SolarPower Europe

Nei prossimi cinque anni è sulla strada buona per diventare la fonte di energia dominante del 21esimo secolo secondo il rapporto “Global Market Outlook for Solar Power 2018-2022” Il 2017 è stato un anno “eccezionale” per il settore dell’energia solare con una crescita pari al 30% a livello globale. Ma l’accelerazione sembra destinata a non arrestarsi, e addirittura ad aumentare, almeno nei prossimi cinque anni. È quanto emerge dal rapporto “Global Market Outlook for Solar Power 2018-2022” lanciato da SolarPower

Read More...