Efficienza energetica e innovazione

Ue, grandi progressi su efficienza energetica

È quanto emerge dalla Valutazione 2017 dei progressi realizzati dagli Stati membri nel conseguimento degli obiettivi nazionali di efficienza energetica effettuata dalla Commissione europea   Se la tendenza al ribasso dei consumi di energia registrata dal 2005 continuerà nei prossimi anni, “l’Ue dovrebbe essere ancora sulla buona strada per conseguire l’obiettivo del 2020, sia per il consumo di energia primaria, sia per il consumo di energia finale” di un taglio del 20%. Tuttavia, “se gli aumenti osservati negli ultimi anni

Read More...

Scenari

È l’Europa l’Eldorado dei nuovi produttori di gas

A est sono l’Azerbaigian e il Turkmenistan le nuove frontiere che guardano al ricco mercato del Vecchio Continente per esportare gas. A sud si affacciano, prepotenti, gli enormi giacimenti mediterranei di Israele   È il ricco mercato europeo l’obiettivo principale dei nuovi produttori di gas che si affacciano alle porte del Vecchio Continente. A est sono l’Azerbaigian e il Turkmenistan le nuove frontiere dell’approvvigionamento del combustibile blu mentre a sud si affacciano prepotenti gli enormi giacimenti mediterranei di Israele. La

Read More...

Energie del futuro

Rinnovabili, calano gli investimenti ma anche i costi

Con la Brexit in vista, l’Unione europea è pronta a finanziare una serie di progetti infrastrutturali energetici prioritari per garantire un migliore approvvigionamento e una migliore integrazione con le fonti pulite   L’Europa ha investito, nel complesso, 60 miliardi di dollari in rinnovabili nel 2016, soprattutto per l’energia eolica (42 miliardi di dollari) e l’energia solare (10 miliardi di dollari). Nonostante ciò è in atto un rallentamento globale dei finanziamenti alle fonti verdi. Gli investimenti nelle rinnovabili rallentano Secondo il

Read More...

Scenari

Nord Stream 2: è scontro tra Russia e Ue

Per il vicepresidente della Commissione Ue con delega all’energia Maros Sefcovic il gasdotto contraddice l’obiettivo strategico dell’Ue per le forniture di gas attraverso l’Ucraina. Tusk scrive ai Ventotto: Decidere a breve su modifiche a norme europee   La Russia è convinta che l’Unione europea voglia far saltare il progetto del Nord Stream 2. Gli Stati Uniti sembrerebbero al contrario aver ammorbidito le loro posizioni sulle sanzioni mentre l’Ue, secondo quanto riferito dal capo del Consiglio europeo Donald Tusk, ha chiesto

Read More...

Scenari

La Russia si conferma superpotenza energetica mondiale

Mosca e Teheran pronte a realizzare un gasdotto per rifornire India e Pakistan. Con Pechino si accelera su “Power of Siberia” anche se emergono ritardi nella realizzazione dell’infrastruttura. E in Europa è guerra aperta sul Nord Stream 2   Cresce a vista d’occhio l’influenza russa in un settore strategico come quello dell’energia, in Asia Medio Oriente ed Europa. Dopo gli accordi con l’Iran per la realizzazione di un gasdotto in grado di rifornire India e Pakistan, il patto di non

Read More...

Sostenibilità

Clima, europarlamento chiede strategia Ue zero emissioni entro il 2018

Europarlamento chiede ad Ue di definire una strategia “emissioni zero” entro il 2018   In vista del prossimo round dei colloqui climatici dell’Onu che si svolgono a Bonn dal 6 al 17 novembre, gli eurodeputati hanno invitato l’Ue a definire una strategia “emissioni zero” entro il 2018. Nella risoluzione votata oggi sono state approvate una serie di raccomandazioni per le Istituzioni dell’Unione europea in vista della Cop23 a cui parteciperà anche una delegazione del Parlamento Ue, guidata dalla Presidente della commissione

Read More...

Territori

Le bollette delle imprese italiane? Le più care di tutta Europa.

A dare l’ennesima conferma dei costi degli alti  costi delle bollette energetiche per le piccole imprese è il centro studi Cna che ha pubblicato l’Osservatorio Energia 2017 Micro e piccole imprese sono quelle che soffrono di più, anche in tema di bollette. Secondo l’Osservatorio energia 2017 del centro studi della Cna, infatti, la bolletta delle piccole imprese italiane costa quasi il 50% in più rispetto all’Europa. Il prezzo pagato dalle grandi, invece è superiore di quasi 36 punti percentuali alla

Read More...