Territori

Tap: arriva il via libera al prestito Bers da 500 mln di euro

La Banca europea: Opera progettata in conformità con le buone pratiche internazionali. Allo studio ulteriori contributi delle agenzie di credito all’export di Italia, Francia e Germania. Il giorno cruciale tanto atteso per i finanziamenti al gasdotto Tap-Trans Adriatic Pipeline è arrivato: il board della Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS) ha ufficialmente deliberato il prestito da 500 milioni di euro per la realizzazione dell’importante opera, destinata a diversificare l’approvvigionamento energetico dell’Europa occidentale grazie al gas proveniente dalla

Read More...

Territori

Quanto vale il nuovo contratto di Saipem in Medio Oriente

L’aggiudicazione riguarda due condotte di esportazione offshore e la posa di un tratto onshore

Read More...

Territori

La Ue “ingabbia” Gazprom sul gas all’Europa

Tutti i dettagli dei vincoli imposti all’azienda russa punto per punto e cosa accade in caso di violazione Dopo sei anni, la Commissione europea ha chiuso le indagini sul colosso energetico russo Gazprom, finito nel mirino di Bruxelles per posizione dominante, imponendo una serie di obblighi per consentire all’azienda il libero flusso di gas a prezzi competitivi sui mercati dell’Europa centrale e orientale. In sintesi la società russa dovrà eliminare gli ostacoli contrattuali al libero flusso di gas, facilitare i

Read More...

Scenari

A chi interessa il gas dell’Azerbaigian

Numeri e iniziative attorno al giacimento di Shah Deniz, il nuovo Eldorado per mettere in sicurezza le forniture dell’Europa Il governo tedesco è pronto a fornire garanzie di prestito fino a 1,5 miliardi di dollari alla compagnia di Stato azera, tramite una banca tedesca, per assicurare le forniture di gas dall’Azerbaigian. In particolare per la realizzazione del cosiddetto Corridoio meridionale del gas L’anticipazione arriva dal quotidiano tedesco Deutsche Welle e si riferisce a una lettera che il sottosegretario del ministero

Read More...

Territori

Come e perché Egitto e Israele brindano all’intesa sul gas

Si profila un nuovo corso per i rapporti tra i due Paesi dopo le tensioni degli anni precedenti. L’articolo sull’accordo che lega Israele ed Egitto

Read More...

Territori

Ecco come l’Algeria si lancia su un nuovo gasdotto

L’infrastruttura ha una capacità di 8,8 miliardi di metri cubi di gas all’anno, ed è costata 774 milioni di dollari L’Algeria ha iniziato a pompare gas attraverso un nuovo gasdotto che trasporta la produzione proveniente dai giacimenti sudoccidentali di Reggane North, Touat e Timimoun. Il gasdotto ha una capacità di 8,8 miliardi di metri cubi di gas all’anno, ed è costato 774 milioni di dollari, secondo quanto riferito della società energetica statale Sonatrach. “Siamo così orgogliosi di questo progetto perché

Read More...

Short News

Ucraina: nel 2017 aumentate del 27% le importazioni di gas dall’Ue

Sono state 67 le aziende che hanno importato gas in Ucraina. Nessun acquisto da Gazprom Nel 2017 l’Ucraina ha aumentato le importazioni di gas dai paesi europei del 27 per cento, circa 3 miliardi di metri cubi (bcm), raggiungendo i 14,1 miliardi di metri cubi. Lo ha riferito l’azienda energetica statale Naftogaz. Il risultato più importante raggiunto lo scorso anno è stato, tuttavia, l’incremento dei volumi e della quote di import da parte di operatori privati e consumatori di gas:

Read More...