Scenari

Ok Ue a mercato dell’energia più competitivo. In alto mare stop sussidi al carbone

Sul tavolo dei ministri dell’Energia europei il nodo dei “meccanismi di capacità” per quegli impianti che emettono meno di 550 grammi di CO2 per kilowattora, soglia che di fatto esclude quelli più inquinanti a carbone. Nel frattempo l’ultimo rapporto dell’Aie evidenzia come la domanda carbonifera mondiale nel 2016 sia calata per il secondo anno consecutivo   Sul tavolo dei ministri dell’Energia Ue a Bruxelles procede il processo di integrazione del mercato elettrico europeo mentre i negoziati per cercare un compromesso

Read More...

Energie del futuro

Nord Stream 2: se la Germania inizia ad avere dubbi

L’SPD, partito che ha avuto una grossa delusione alle ultime elezioni, ha raffreddato il suo entusiasmo verso il gasdotto russo   Il sostegno tedesco al gasdotto Nord Stream 2 – il nuovo gasdotto che dovrebbe integrare Nord Stream 1, commissionato nel 2011 e gestito per 1.200 km sotto il Baltico da Vyborg in Russia a Lubmin in Germania – sta rapidamente diminuendo, con il prossimo governo di coalizione che dovrebbe attenersi alla posizione di Berlino verso il progetto russo. Il sostegno

Read More...

Sostenibilità

Cop23: al via vertice sul clima di Bonn, ma la Co2 aumenta

La “verde” Germania che ospita la Cop23 sul clima conta ben sei centrali a carbone tra le dieci più inquinanti della Ue. E nel primo semestre di quest’anno ha incrementato dell’1,2 per cento le emissioni di anidride carbonica   Prende il via oggi a Bonn, in Germania, l’appuntamento annuale più importante per la lotta ai cambiamenti climatici: la ventitreesima Conferenza mondiale sul clima delle Nazioni Unite (Cop 23) che si protrarrà fino al 17 novembre. Si tratta del primo vertice

Read More...

Efficienza energetica e innovazione

Germania: primo aerogeneratore con impianto idroelettrico

Sarà attivo dal prossimo anno il primo aerogeneratore dotato di impianto idroelettrico integrato e supererà ben due record.    La Max Boegl Wind e la GE Renewable Energy avevano annunciato, non molto tempo fa, la loro volontà di portare a compimento il primo aerogeneratore al mondo dotato di impianto idroelettrico integrato. Ergo, volevano creare turbine eoliche dotate di sistemi di accumulo, promettendo una centrale ibrida funzionante già nel 2018. La creazione dell’aerogeneratore riesce a conquistare un doppio record: il primo

Read More...

Energie del futuro

Gazprom rafforza le esportazioni di gas in Europa

Più esportazioni in europa occidentale centrale per Gazprom per i clienti di Nord Stream 2   Gazprom, la più grande compagnia russa, annuncia di aver rafforzato le esportazioni di gas nell’Europa occidentale e centrale nei 10 mesi intercorsi tra gennaio e ottobre del 2017 . Nel dettaglio: sono aumentate del 5,9% le forniture di gas alla Francia, verso l’Austria per il 42,7%, la Germania dell’8,6%, la Slovacchia (26%) e la Repubblica Ceca (28,7%). Tutti Paesi, dunque, che che potranno ricevere in futuro

Read More...

Scenari

Germania: dopo il voto, la grande incognita su energia e cambiamenti climatici

La probabile coalizione tra Cdu-Verdi e Liberaldemocratici potrebbe scontrarsi sulla via da tracciare per il futuro della “transizione energetica” tedesca, in bilico tra l’attuale uso del carbone e la svolta verso gas e rinnovabili. Lontani gli obiettivi Ue su emissioni e rinnovabili   Angela Merkel esce ancora vittoriosa dalle urne delle recenti elezioni tedesche ma di fatto indebolita rispetto al precedente mandato, dopo aver perso quasi nove punti rispetto al 2013. L’attesa ora è per conoscere le alleanze che formeranno

Read More...

Sostenibilità

La Germania accelera sull’eolico

Terza asta per eolico on-shore. C’è tempo fino al 2 novembre per presentare le offerte L’Agenzia tedesca Bundesnetzagentur, l’agenzia federale che gestisce diverse reti e infrastrutture (elettricità, gas, ferrovie, ecc.) ha lanciato la terza asta per l’assegnazione di incentivi all’eolico sulla terraferma . Il contingente messo ad asta è pari a 1.000 MW. Le offerte dovranno essere presentate entro il 2 novembre. La base d’asta è di 70 euro MWh, come nelle due precedenti tornate. E’ di pochi giorni fa

Read More...