Efficienza energetica e innovazione

Snam entra nel business compressori per la mobilità sostenibile a gas

L’azienda si consolida nella filiera proponendosi come leader per la realizzazione di soluzioni “chiavi in mano”

Read More...

Territori

Cosa hanno deciso Cipro, Israele e Grecia su EastMed

Tutti i dettagli dell’incontro e le parole dei tre leader. Le controversie e il ruolo del Gnl nell’operazione Il gasdotto EastMed che unirà i ricchi giacimenti del Mediterraneo Orientale con l’Europa – e segnatamente con l’Italia – si farà. La stretta di mano tra i leader di Cipro, Israele e Grecia ha confermato l’intenzione dei tre paesi ha portare avanti i piani per la realizzazione dell’infrastruttura che consentirebbe, tra le altre cose al Vecchio Continente, di diversificare le forniture. NETANYAHU:

Read More...

Scenari

Ecco i numeri della trimestrale di Snam e i piani per il futuro

La domanda di gas, le forniture, i conti e le mosse dell’azienda guidata da Marco Alverà Snam chiude il primo trimestre del 2018 con ricavi totali in crescita a 616 milioni di euro, in aumento di 15 milioni di euro (+2,5%) rispetto al primo trimestre 2017, grazie ai maggiori ricavi regolati (+23 milioni di euro; +4%) e grazie ai continui investimenti, in parte compensati dai minori ricavi non regolati (-8 milioni di euro; -33,3%) a seguito essenzialmente della conclusione, nel

Read More...

Territori

Eni si aggiudica un blocco esplorativo in Indonesia

L’azienda italiana rafforza la posizione e il portafoglio di attività upstream e nel settore del Gnl

Read More...

Scenari

Perché i ricavi di Exxonmobil sono inferiori alle attese (nonostante i prezzi del greggio)

La Royal Dutch Shell, una delle maggiori rivali della compagnia americana, ha invece registrato un salto del 42 per cento nei profitti del primo trimestre, i il dato più alto degli ultimi tre anni. Utili trimestri inferiori al previsto malgrado l’aumento dei prezzi del petrolio per ExxoMobil. A pesare sono state la debolezza delle attività chimiche e della raffinazione che hanno compensato la maggiore spinta determinata dall’aumento dei prezzi greggio. È quanto emerge dalla trimestrale della compagnia americana. SECONDO TRIMESTRE

Read More...

Energie del futuro

Perché la Cina non sarà mai come gli Usa nello shale gas

I cinesi detengono le maggiori risorse mondiali recuperabili ma l’industria non è stata all’altezza delle speranze. Ecco i principali problemi La Cina è uno dei paesi con il maggior potenziale di shale gas al mondo, in particolare la zona di Chongqing dove il gasfield di Fuling è stato lo scorso anno una delle zone più produttive in assoluto al di fuori del Nord America. Le ragioni sono storiche: 450 milioni di anni fa la Cina meridionale si trovava vicino alla

Read More...

Scenari

Le tensioni geopolitiche influenzano i prezzi del Gnl

Ma gli aumenti potrebbero non essere uno svantaggio, almeno non per i produttori e gli investitori

Read More...