Territori

Rischio ritardo per l’Interconnector Grecia-Bulgaria, tutti i dettagli

La commissione bulgara per la tutela della concorrenza, CPC, ha infatti bloccato due gare d’appalto pubbliche sul progetto dopo la presentazione di alcuni ricorsi L’Interconnector Grecia-Bulgaria (Igb), il collegamento al Corridoio meridionale del gas pensato per rifornire Sofia, è in ritardo a causa dei ricorsi presentati sui lavori. Vladislava Tsekova, della ICGB Investment, incaricata di completare la costruzione dell’interconnettore, ha ammesso che l’azienda auspica di tornare presto in pista con i lavori. “Abbiamo motivo per ritenere che sono in gioco

Read More...

Energie del futuro

In estate il primo gas azero in Turchia. Entro il 2020 in Europa

Nella fase iniziale, il gas prodotto da dallo sviluppo del giacimento di Shah Deniz 2 sarà la fonte principale di fornitura ma non sono escluse altre sorgenti che potranno collegarsi alla condotta in una fase successiva del progetto Le forniture di gas azero attraverso il cosiddetto Corridoio meridionale del gas, dovrebbero partire quest’estate. L’annuncio è arrivato direttamente dal vicepresidente per gli investimenti e il marketing della Socar, la società petrolifera statale dell’Azerbaigian, Vitaly Baylarbayov. Partito il primo “riempimento” delle condotte

Read More...

Short News

Grecia, entro 16 febbraio offerte vincolanti per rete gas Desfa

La Grecia stabilisce il termine di offerta al 16 febbraio per la partecipazione alla gara: in ballo il 66% della rete di gas DESFA   Secondo quanto riportato da Reuters, l’agenzia di privatizzazione greca (HRADF) ha rinviato al 16 febbraio il termine ultimo per presentare offerte vincolanti per la partecipazione del 66% come operatore alla rete di gas naturale DESFA. Gli investitori interessati avevano chiesto una proroga da una precedente scadenza del 22 dicembre, aspettandosi che l’HRADF desse loro una

Read More...

Territori

Energia, collaborazione tra Italia e Grecia

Firmata a Corfu’ dichiarazione bilaterale tra Calenda e il Ministro dello sviluppo energetico della Grecia Continua e si rafforza la collaborazione tra i due Paesi del Mediterraneo in materia energetica. E’ stata firmata a Corfù una dichiarazione bilaterale tra il ministro dello sviluppo economico italiano, Carlo Calenda e il suo omologo greco, Giorgios Stathakis, che prevede un “rafforzamento della collaborazione energetica tra i due paesi, degli obiettivi dell’Unione dell’Energia e migliorera’ l’affidabilita’ degli approvvigionamenti rappresentando un positivo precedente per la

Read More...