Energie del futuro

Descalzi, Eni pronta ad investire 21 miliardi in Italia

Eni prevede 21 miliardi di investimenti per lo sviluppo del settore chimico, raffinazione e rinnovabili in Italia   Claudio Descalzi, Amministratore delegato di Eni, ha affermato – alla trasmissione Circo Massimo su radio Capital, parlando della dipendenza energetica italiana dopo l’incidente al terminale di Baumgarten – di credere fortemente nell’Italia, tanto che nei prossimi quattro anni Eni arriveranno a 21 miliardi di euro gli investimenti in Italia. Gli investimenti effettuati negli ultimi tre anni ammontano a 15 miliardi di euro, focalizzati principalmente sugli

Read More...

Efficienza energetica e innovazione

Efficienza energetica, dalla EIB 7 miliardi per 18 nuovi progetti

La Banca Europea degli investimenti (EIB) mette sul piatto nuove risorse per 18 progetti dedicati all’efficienza energetica   La European Investment Bank, la EIB ha annunciato un nuovo pacchetto di risorse rivolti a 38 progetti di 16 Paesi facenti parte dell’Unione Europea per un totale di 9,2 miliardi di euro di investimenti. Nel dettaglio: 3,7 saranno i miliardi destinati dalla Eib ai progetti per frenare i cambiamenti climatici e ridurre il consumo di energia, tagliare le emissioni di CO2, potenziare

Read More...

Sostenibilità

Norvegia pronta a disinvestire da titoli petrolio

Parte dalla Banca Centrale norvegese l’iniziativa di togliere gli investimenti dello Stato legati a titoli su Oil&gas   Il fondo sovrano norvegese, con un valore di 1.000 miliardi di dollari, vuole eliminare gli investimenti legati ai titoli dei petroliferi. Lo scrive il Financial Times, secondo cui la proposta è partita dalla banca centrale norvegese che controlla il fondo. Secondo la banca, eliminare questi investimenti la renderà meno vulnerabile a un calo permanente dei prezzi del petrolio, non avendo bisogno di questi

Read More...

Sostenibilità

Rinnovabili, la Cina promette incentivi che farà fatica a pagare

La Cina incentiva i progetti di energia rinnovabile, ma potrebbe non mantenere le promesse fatte agli investotori      Grazie agli incentivi alle rinnovabili della Commissione cinese per lo Sviluppo e le Riforme (NDRC), la Cina è diventato uno dei paesi più attraenti per gli investimenti legati al settore dell’energia pulita. Il Governo ha spiegato che una razionalizzazione della spesa permetterà un risparmio di oltre 850 milioni di dollari l’anno, così ha deciso di decurtare del 19% le spese per

Read More...