Scenari

Il dossier Cnapi? Al nuovo governo

Salvo sorprese la telenovela del Deposito nazionale delle scorie nucleari e radioattive italiane non si chiuderà con la fine dell’esecutivo Gentiloni. La palla passerà al nuovo governo malgrado le accelerazioni delle ultime settimane È passato praticamente un altro mese da quando il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda annunciò su Twitter che la Cnapi, la Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee a ospitare il Deposito nazionale delle scorie nucleari e radioattive italiane, sarebbe stata pubblicata nel giro di una settimana.

Read More...

Fact checking e fake news

Enea: Numeri, record e cosa non va nel sistema energetico italiano

L’analisi trimestrale e il consuntivo annuale dell’Agenzia italiana evidenziano brutte notizie per gli obiettivi al 2030 Aumentano i consumi e scendono i prezzi dell’energia nel 2017. Assieme a un leggero calo delle emissioni di CO2 e a un peggioramento delle prospettive di decarbonizzazione ma anche a nuovi record storici per le rinnovabili che però non hanno un trend di crescita in linea con gli obiettivi al 2030. È quanto emerge dall’Analisi trimestrale del sistema energetico italiano curata dall’Enea che in

Read More...

Energie del futuro

Ecco perché al Giappone piace tanto l’idrogeno (e agli altri no)

Ragioni storiche, geografiche ma anche di tradizione stanno spingendo Tokyo a guardare all’idrogeno con un’attenzione diversa rispetto al resto del mondo Il Giappone è rimasto, probabilmente, l’unico paese al mondo a puntare in modo prepotente sull’idrogeno. Una strategia che può sembrare impensabile tra i paesi occidentali che da tempo hanno deciso di abbandonare i progetti su questa nuova fonte. Ma esiste una ragione precisa e per capirla occorre comprendere la situazione del paese e il contesto geografico in cui si

Read More...

Territori

Il Giappone vede grandi opportunità nel mercato energetico del Sud-Est asiatico

La regione è molto competitiva per le imprese giapponesi dotate di una vasta esperienza in infrastrutture energetiche L’ambiziosa iniziativa cinese “Belt and Road Initiative” sta letteralmente cambiando il paesaggio dei paesi emergenti, versando fiumi di denaro nelle infrastrutture e nel settore energetico, e lasciando i rivali regionali apparentemente nella polvere. Le aziende giapponesi, tuttavia, vedono grandi opportunità in un settore importante all’interno della stessa Cina: il gas naturale liquefatto (Gnl). GIAPPONE PRONTO A INONDARE IL MERCATO DI GNL APRENDO LA

Read More...

Energie del futuro

Reattore sulla fusione a Frascati. Tutte le previsioni di ritorno sull’investimento

Anche la Cina fra i finanziatori. L’avvio dei lavori è atteso entro il 30 novembre 2018, dureranno sette anni. Coinvolte oltre 1500 persone

Read More...

Scenari

Come Edf punta a diventare leader nei sistemi di accumulo energia

L’azienda ha pronti investimenti in tutto il mondo per diversificare il business e cambiare radicalmente il settore elettrico L’azienda energetica francese Edf punta a diventare leader europeo nei sistemi di stoccaggio e accumulo di energia. L’obiettivo, nell’immediato, prevede il raddoppio degli investimenti in Ricerca e Sviluppo sulle batterie entro il 2020. È quanto ha annunciato la società transalpina nel presentare il suo piano di settore. OBIETTIVO 10 GW DI STOCCAGGI ENTRO IL 2035 IN TUTTO IL MONDO E 8 MLD

Read More...

Energie del futuro

Giappone pronto a varare la strategia energetica al 2030

Le anticipazioni del quotidiano Nikkei ammettono che il piano nipponico conterrà anche orientamenti fino al 2050 Mettere le fonti rinnovabili al centro dell’approvvigionamento energetico e garantire un flusso stabile di energia solare ed eolica indipendentemente dalle condizioni meteorologiche, grazie ai progressi tecnologici su batterie e idrogeno. È l’obiettivo che si è dato il Giappone nell’ambito della strategia energetica fino al 2030 con orientamenti fino al 2050, anticipata dal quotidiano nipponico Nikkei. La nuova strategia, basata sull’accordo di Parigi, mira a

Read More...