Territori

Aie: Tensioni sul mercato pesano sull’offerta globale di petrolio

Nel suo ultimo bollettino mensile l’Agenzia internazionale per l’energia evidenzia un rallentamento della produzione La domanda è partita bene quest’anno con la crescita globale del primo trimestre 2018 a oltre 2 milioni di barili al giorno aiutata dal periodo particolarmente freddo nell’emisfero settentrionale. Dati recenti, tuttavia, indicano un rallentamento e un aumento dei prezzi. Lo ha affermato l’Agenzia internazionale per l’energia (Aie) nel suo ultimo bollettino mensile. PESANO LE TENSIONI INTERNAZIONALI A pesare sul mercato sono ancora le tensioni sull’offerta

Read More...

Scenari

Petrolio, prezzi in calo. Pesano parole Trump, Libia e aumenti produzione Saudita

Per il prossimo anno Opec stima, invece, un rallentamento del consumo mondiale di petrolio L’Arabia Saudita ha aumentato la produzione petrolifera a giugno mentre il prezzo del greggio è attualmente in calo dopo il nuovo affondo dell’amministrazione Trump sui dazi e la notizia della ripresa dell’attività di produzione ed export in quattro terminal della Libia. ARABIA SAUDITA AUMENTA PRODUZIONE A GIUGNO: EFFETTO IRAN-USA Lo scorso mese l’Arabia Saudita ha aumentato la sua produzione di petrolio di 459mila barili al giorno.

Read More...

Territori

Dall’Opec accordo unanime per aumentare la produzione petrolifera

L’incremento sarà spalmato in modo proporzionale tra i vari paesi. Intanto il Congo entra nel cartello dei paesi esportatori “Abbiamo un accordo”. Così il ministro saudita dell’Energia dell’Arabia Saudita, Khalid Al-Falih, ha annunciato l’intesa tra Paesi Opec e non Opec per l’aumento della produzione “da un milione di barili al giorno nominali collettivamente”, secondo quanto riferisce l’agenzia Bloomberg. AUMENTO PRODUZIONE FISSATO A NON PIÙ DI 1 MILIONE DI BARILI AL GIORNO I 14 Paesi parte del cartello e quelli guidati

Read More...

Scenari

L’Iran minaccia di affondare l’accordo Opec sull’aumento della produzione

Fratture profonde con Arabia Saudita e Russia all’interno dell’Opec

Read More...

Scenari

Mondiali di calcio partono all’insegna del “petrolio”

Cosa si sono detti il presidente russo Vladimir Putin e il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman prima del match e quali sono i piani decisi per l’Opec+ Complici i mondiali di calcio partiti ufficialmente con il match d’esordio tra Russia e Arabia Saudita, il presidente russo Vladimir Putin e il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman si sono incontrati per discutere su come aumentare la produzione di petrolio, mantenendo inalterata la loro “petro-alleanza” vigente ormai dal 2016. SUL TAVOLO

Read More...

Scenari

Più entrate per i paesi Opec dopo il taglio della produzione

Tutti i dettagli su prezzi, quantità e raffinazione di greggio e gas nell’ultimo bollettino annuale dell’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio Il valore delle esportazioni di petrolio dei paesi membri dell’Opec è aumentato del 28% nel 2017 a dimostrazione del fatto che il suo ritorno alla gestione del mercato petrolifero attraverso la riduzione dell’offerta ha aumentato il reddito dei produttori. È quanto emerge dalla 53esima edizione del bollettino annuale di Opec dal quale emerge che l’export dei paesi aderenti all’Organizzazione

Read More...

Territori

Perché le sanzioni contro Mosca stanno rafforzando l’industria petrolifera russa

Quattro anni dopo le prime sanzioni per la vicenda della Crimea, la Russia si è riorganizzata e oggi trae un vantaggio economico enorme dalla stretta dell’Occidente Nonostante le sanzioni occidentali, circola un certo ottimismo e una certa fiducia sull’industria petrolifera russa e sulla sua resilienza dovuta in gran parte al mix di quest’ultimo periodo fatto da rialzo dei prezzi del greggio e indebolimento del rublo. INDUSTRIA IDROCARBURI RUSSI IN PIENA ESPANSIONE Secondo il Financial Times uno dei barometri più importanti

Read More...