Scenari

L’Opec Usa-Russia non si farà. E Washington prepara nuove sanzioni

Il Nord Stream 2 (che piace ai tedeschi) rimane terreno di scontro. Risolto il nodo del transito ucraino Passano lungo l’asse Washington-Mosca gran parte dei destini energetici del Vecchio Continente e del resto del mondo “stretti” nella morsa delle due superpotenze produttrici di gas. Ma forse è passata un po’ troppo sotto traccia la proposta formulata dal leader russo Vladimir Putin al “collega” Donald Trump durante il recente vertice di Helsinki durante il quale il presidente russo ha proposto al

Read More...

Territori

Quanto dipende la Germania dal gas russo?

Se il carbone e l’energia nucleare, che stanno lentamente sparendo dal mix energetico interno, fossero sostituiti dal gas russo aumenterebbero le probabilità di un “controllo” da parte di Mosca In settimana il colosso statale russo Gazprom ha reso pubbliche le cifre dell’export di energia verso l’estero. E vista l’attuale situazione di tensione tra Stati Uniti e Germania, i numeri più interessanti hanno riguardato soprattutto i rapporti tra Mosca e Berlino. NEL PRIMO SEMESTRE DEL 2018 EXPORT GAZPROM VERSO LA GERMANIA

Read More...

Scenari

Dal Tap al Nord Stream 2, il risiko geopolitico dell’energia

Nord Stream 2 e Tap sono due opere strategiche che legheranno a doppio filo la parte occidentale dell’Europa con quella orientale. E per questo sono in molti a non vedere di buon occhio una sorta di stabilizzazione dei rapporti tra aree geopolitiche L’approvvigionamento energetico dell’Europa rischia di diventare il più importante caso di terremoto geopolitico dei prossimi anni. Soprattutto per il nord del vecchio continente. Mentre infatti nella parte Sud si discute del Tap, il gasdotto Trans-Adriatico che dalla Turchia,

Read More...

Territori

Nord Stream 2, il Cremlino respinge le accuse di Trump

Si infiammano le tensioni tra gli Usa da un lato e Berlino, la società che sta realizzando l’opera e i russi dall’altro

Read More...

Territori

Chiude il gasdotto Yamal-Europa. Ma solo per manutenzione

La manutenzione programmata sarà effettuata da EuRoPol Gaz S.A., una joint venture tra Gazprom e PGNiG, che gestisce il tratto polacco della linea

Read More...

Territori

Procede a ritmo spedito il gasdotto Russia-Cina

Il gasdotto sarà completato entro la fine del 2020 e raggiungerà una capacità di 38 miliardi di metri cubi all’anno entro il 2025. Il segmento settentrionale del gasdotto Russia-Cina dovrebbe entrare in funzione nell’ottobre 2019, con una capacità di 5 miliardi di metri cubi all’anno. Lo ha riferito la scorsa settimana l’agenzia di stampa cinese Xinhua. IL GASDOTTO SARÀ COMPLETATO ENTRO LA FINE DEL 2020 La saldatura è terminata su più della metà del tratto settentrionale, che va dalla città

Read More...

Territori

Nord Stream 2 avanti anche senza ok danese

Il direttore finanziario dell’azienda Paul Corcoran ha aperto all’ipotesi di un cambio di tracciato Il Nord Stream 2 andrà avanti comunque. La nuova linea dalla Russia alla Germania comincerà i lavori quest’estate anche senza il permesso della Danimarca. A chiarirlo è stato il direttore finanziario dell’azienda Paul Corcoran durante il World Gas Congress, secondo quanto riferisce Interfax. TRA LE IPOTESI IL CAMBIO DI PERCORSO DEL TRACCIATO “Se il governo danese non ha approvato la posa di un gasdotto nelle sue

Read More...