Energie del futuro

Nasce il treno che recupera l’energia dispersa

Il progetto presentato a Torino punta a realizzare un sistema capace di diminuire i consumi del 20%, evitando l’emissione di 2 milioni di tonnellate di anidride carbonica. E’ stato presentato a Torino il progetto europeo MyRails, di durata triennale che punta a realizzare un treno ecologico, capace di recuperare l’energia dispersa in frenata e dotato di contatori dei consumi compatibili con le linee ferroviarie di vari Paesi, in modo da favorire la liberalizzazione del mercato. Il progetto coordinato da dall’Istituto

Read More...

Sostenibilità

La Germania accelera sull’eolico

Terza asta per eolico on-shore. C’è tempo fino al 2 novembre per presentare le offerte L’Agenzia tedesca Bundesnetzagentur, l’agenzia federale che gestisce diverse reti e infrastrutture (elettricità, gas, ferrovie, ecc.) ha lanciato la terza asta per l’assegnazione di incentivi all’eolico sulla terraferma . Il contingente messo ad asta è pari a 1.000 MW. Le offerte dovranno essere presentate entro il 2 novembre. La base d’asta è di 70 euro MWh, come nelle due precedenti tornate. E’ di pochi giorni fa

Read More...

Sostenibilità

UE: 2030, chiesti obiettivi più ambiziosi sulle fonti rinnovabili

L’ue dovrebbe essere più ambiziosa sul fonte rinnovabili. Il presidente di Itre, José Blanco López, chiede che si arrivi almeno al 35%   L’Europarlamento chiede obiettivi più ambiziosi in merito alla direttiva presentata lo scorso novembre sulle fonti rinnovabili. José Blanco López, presidente della Commissione Industria, Ricerca ed Energia (Itre) dell’Europarlamento ha dichiarato che “almeno un 35% di quota da rinnovabili al 2030 può essere un buon compromesso”. Sulla base della direttiva sull’efficienza energetica il Consiglio europeo ha appoggiato un obiettivo

Read More...

Energie del futuro

Progetto Nord Stream-2: l’UE chiama la Russia a colloquio

Il ministro russo dell’Energia, Alexander Novak, dovrà spiegare all’UE il progetto Nord Stream-2 Il vicepresidente della Commissione dell’UE per l’Energia Maros Sefcovic ha dichiarato che sta cercando un incontro con la Russia in merito al progetto del gasdotto che si estenderà sul fondale del mar Baltico fino alla Germania. La commissione europea ha chiesto che la Russia risponda in merito al progetto. Per il vicepresidente della commissione europea un incontro è fondamentale “La nostra posizione sul Nord Stream 2 e’

Read More...