Short News

Elettrodotto Italia-Francia, Terna pronta ad avvio lavori

Al via i lavori per l’interconnessione Italia-Francia: permetterà di aumentare del 60% la capacita’ di scambio di energia elettrica tra i due Paesi 

Inizieranno a fine giugno, ad Avigliana, i lavori per la prosecuzione dell’Elettrodotto Italia-Francia, che collegherà le stazioni elettriche di Piossasco e Grand’Ile passando per il secondo tunnel del Frejus. Completati i lavori, il collegamento sarà invisibile, poichè completamente in cavo interrato e in parte integrato alle infrastrutture autostradali esistenti. Questo significa che i lavori lasceranno inalterato il paesaggio della Val di Susa in Italia e della val d’Ise’re in Francia.

L’interconnesione consentirà di aumentare del 60% la capacita’ di scambio di energia elettrica tra Francia e Italia garantendo maggiore sicurezza, decongestionamento della rete, riduzione del divario tra i prezzi di acquisto dell’energia e delle emissioni di Co2.

Terna, nei mesi scorsi ha incontrato le amministrazioni locali e Sitaf per ridurre al minimo l’impatto del cantiere sul territorio, ed è pronta ad avviare il cantiere nel periodo di chiusura delle scuole (il periodo rende la zona caratterizzata da minori flussi di traffico). C’è da dire, comunque, che la zona interessata dal cantiere rappresenta un importante collegamento verso mete turistiche, per questo Terna metterà a disposizione un servizio navetta gratuito tra Avigliana e la zona dei laghi per tutti i fine settimana.