Territori

Total all’attaco del mercato di Francia e Belgio

total

Total acquista una quota di maggioranza di Direct Energie. E promette il lancio di un’Opa per prendersi anche il resto delle azioni


Total rileverà una quota di maggioranza in Direct Energie, fornitore francese di energia, per 1,4 miliardi di euro. Un passo decisivo, questo, per poter raggiungere l’obiettivo, fissato dalla società petrolifera di fornire elettricità a 7 milioni di consumatori in Francia e Belgio entro il 2022.

L’ACCORDO

Secondo le intese, Total rileverà inizialmente poco più del 74% delle quote di Direct Energie a 42 euro ciascuna, per poi lanciare un’opa per il resto delle azioni della società francese. L’intera operazione ha già ottenuto il via libera del board di Direct Energie, sebbene rimanga ancora soggetta all’approvazione di altri azionisti e dei regolatori.

2,6 MILIONI DI CONSUMATORI

Grazie all’entrata in Direct Energie, infatti, Total può ampliare la sua clientela, con 2,6 milioni di nuovi consumatori in Francia e Belgio. E non solo: Total aggiungerà quasi 1,4 GW di potenza da fonti rinnovabili e da centrali elettriche a gas: obiettivo è arrivare a 10 gigawatt di potenza installata da impianti di energia rinnovabile entro i prossimi cinque anni.

LE PAROLE DEL CEO DI TOTAL

Quanto concordato con Direct Energie “in linea con la nostra ambizione di diventare un colosso dell’energia sostenibile”, ha detto il ceo di Total, Patrick Pouyanne.