Efficienza energetica e innovazione

Trasporti, da agosto in Olanda prime chiatte portacontainer elettriche

Ognuna delle “Tesla dei canali” sarà lunga 52 metri e larga 6,7 metri, e potrà portare 24 container

olanda Le prime chiatte portacontainer a propulsione completamente elettrica, prive di emissioni e potenzialmente prive di equipaggio, saranno un funzione dal prossimo agosto fra i porti di Anversa e Rotterdam, in Olanda. Lo riferisce il quotidiano britannico Guardian. Le chiatte saranno costruite direttamente nel paese dalla società Port Liner con fondi Ue e delle autorità portuali. Progettate per adattarsi alle vie navigabili interne di Belgio e Paesi Bassi, dovrebbero contribuire a ridurre notevolmente l’uso di camion per il trasporto merci.

Ognuno sarà lunga 52 metri e larga 6,7 metri, e potrà portare 24 container da 20 piedi, fino a 425 tonnellate. Soprannominate “Tesla dei canali”, avranno un’autonomia delle batterie di 15 ore, e ricarica tramite fonti rinnovabili fornita dalla società Eneco. Secondo le prime stime, l’utilizzo di cinque chiatte permetterà di togliere almeno 23mila camion dalle strade.