skip to Main Content

Come Eni diventa sempre più british

Eni In Regno Unito

Tutte le mosse del cane a sei zampe in Oltremanica. Eni guarda alle rinnovabili. Fatti, numeri, scenari secondo il Financial Times

In inglese cane a sei zampe si dice six-legged dog. Una traduzione che di per sé dice poco ma che serve a capire molto delle ultime mosse di Eni. La società capeggiata da Claudio Descalzi è pronta a investire molto nel Regno Unito.

LE MOSSE DI ENI IN OLTREMANICA

Si tratta, scrive il Financial Times, di ben 2.5 miliardi di euro per i prossimi quattro anni. Una strategia economica che metterebbe la compagnia italiana al pari di BP e Shell. Quest’ultima, ad esempio, ha detto di aver pianificato una spesa di 20-25 miliardi di sterline nel prossimo decennio. Analogamente, BP ne spenderà almeno 18 al 2030.

Sono numeri che parlano chiaro e che si inseriscono nel contesto politico di svolta verso le energie pulite e rinnovabili. “In linea con l’OEUK crediamo che sarebbe meglio assicurare che le compagnie energetiche accelerino gli investimenti nella transizione energetica, piuttosto che imporre una tassa a pioggia che potrebbe avere l’effetto di rallentare gli investimenti futuri”, ha detto la società del cane a sei zampe al Ft.

Un altro grande gruppo che ha da poco comunicato la pianificazione della spesa di ben 6 miliardi di sterline in ulteriori attività a monte nei prossimi tre anni è Harbour Energy. Ma tante altre società, nota ancora il quotidiano finanziario della City, non hanno ancora fatto trapelare nulla riguardo le loro mosse economico-strategiche. Total, NEO, Repsol, Spirit, CNOOC, Apache sono le principali di questa lista. “Eni ha dichiarato che l’80% dei suoi 2,5 miliardi di euro di investimenti sarà destinato a progetti di cattura del carbonio e di energia rinnovabile, mentre il 20% alla produzione di petrolio e gas”, scrive il Ft.

Insomma, il cane a sei zampe si fa sempre più british.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

live
Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore