Sostenibilità

Fotovoltaico, la Francia lancia tre nuove aste da 2 GW

fotovoltaico

Nel 2020 la Francia lancerà tre gare per nuova capacità fotovoltaica

La Francia scommette sull’energia fotovoltaica. Il ministro alla transizione ecologica Elisabeth Borne ha anticipato che i cugini d’Oltralpe sono pronti a lanciare tre nuove aste solari da 2 gigawatt totali.

LE TRE ASTE IN PROGRAMMA

Scendiamo nei particolari. La prima asta dovrebbe assegnare 850 MW di nuova capacità fotovoltaica terrestre e ’invio delle offerte si aprirà a gennaio 2020, la seconda causa dovrebbe assegnare circa un 1GW di capacità solare terrestre, con le offerte che dovrebbero essere accettate da luglio 2020.

Con la terza asta, invece, verranno assegnati 300 MW di nuova capacità per coperture commerciali e industriali. Gli impianti dovranno avere dimensioni tra i 200 kW e gli 8 MW e le offerte dovranno pervenire da febbraio 2020.

FOTOVOLTAICO PILASTRO DEL PIANO ENERGETICO

“Vogliamo rendere l’energia solare uno dei pilastri del sistema elettrico francese”, ha dichiarato Elisabeth Borne alla stampa francese, sottolinenando come con queste nuove gare d’appalto la Francia potrà aumentare “la capacità installata di oltre il 20%”. La capacità installata, a fine 2018, vantava una capacità fotovoltaica installata di 9.466 MW.