skip to Main Content

Gazprom rafforza le esportazioni di gas in Europa

Gas

Più esportazioni in europa occidentale centrale per Gazprom per i clienti di Nord Stream 2

 

Gazprom, la più grande compagnia russa, annuncia di aver rafforzato le esportazioni di gas nell’Europa occidentale e centrale nei 10 mesi intercorsi tra gennaio e ottobre del 2017 .

gasd

Nel dettaglio: sono aumentate del 5,9% le forniture di gas alla Francia, verso l’Austria per il 42,7%, la Germania dell’8,6%, la Slovacchia (26%) e la Repubblica Ceca (28,7%). Tutti Paesi, dunque, che che potranno ricevere in futuro forniture dal gasdotto Nord Stream 2. 
Gazprom rimarrà l’unico azionista della società Nord Stream 2 AG, mentre cinque società europee (Engie, OMV, ROyal DUtch Shell, Uniper e Wintershall) che hanno firmato accordi sul nuovo modello di finanziamento del progetto,  forniranno finanziamenti a lungo termine per il 50% del costo totale che attualmente si stima intorno ai 9,5 miliardi di euro. Il gasdotto Nord Stream 2 dovrebbe essere attivo entro la fine del 2019 e collegare la Russia con la Germania, raddoppiando la capacità del primo tratto.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore