Energie del futuro

Tap, per l’Italia più liquidità e sicurezza. Parola di Arera

gas

Cosa scrive Arera su Tap in un documento inviato alle commissioni Industria al Senato e Attività produttive alla Camera 

Il Tap, il gasdotto  che dalla frontiera greco-turca attraverserà Grecia e Albania per approdare in Italia, a San Foca, in provincia di Lecce, permettendo l’afflusso di gas naturale proveniente dall’Azerbaijan, porterà grandi vantaggi all’Italia. Parola di Arera: in un documento letto da Public Policy, si legge che l’infrastruttura “Contribuirà,  all’incremento della liquidità e della sicurezza del sistema italiano del gas naturale; i costidell’infrastruttura, tra l’altro, saranno interamente sostenuti dai soggetti proponenti”.

Arera “ha provveduto a definire il quadro regolatorio di riferimento prevedendo tra il resto che le modalità di stipula e le condizioni del contratto di trasporto con Snam garantiscano che anche i costi delle infrastrutture che Snam dovrà realizzare per connettere il gasdotto al sistema italiano siano coperti dai soggetti investitori e non ricadano sugli utenti finali”, si legge ancora nel documento inviato alle commissioni Industria al Senato e Attività produttive alla Camera come integrazione di un’audizione delle scorse settimane.