Territori

Il governo australiano fa retromarcia sulle rinnovabili

Il governo australiano inverte la rotta sull’energia, mette in standby le annunciate politiche a sostegno delle rinnovabili e apre la strada al mantenimento della produzione del carbone. La priorità delle politiche statali ora diventa abbattere i costi per l’approvvigionamento energetico. Malcolm Turnbull, il primo ministro conservatore dell’Australia, dopo le pressioni esercitate dal suo partito, ha annunciato un cambio di rotta sulle politiche energetiche. Il Governo fa un passo indietro rispetto all’approvazione di una legislazione che puntava alla riduzione delle emissioni,

Read More...

Scenari

Troppo Gnl? Ci pensano Cina, India e i Paesi del sud-est asiatico

L’aumento dei prezzi e della domanda asiatica del gas naturale liquefatto spingono nuovi progetti nel settore. L’approfondimento di Emergia Oltre

Read More...

Short News

Il Kuwait abbassa gli obiettivi di produzione di petrolio e gas all’estero

Si passa da 200mila a 150mila barili equivalenti di petrolio al giorno entro il 2020. Lo scorso anno Kufpec, ha prodotto 84mila boepd in 14 paesi, tra cui Canada, Regno Unito, Norvegia, Egitto, Malesia, Indonesia, Australia e Cina A causa della recente recessione del settore petrolifero, l’azienda statale che si occupa del settore idrocarburi all’estero, la Kuwait Foreign Petroleum Exploration (Kufpec), ha ridotto il suo obiettivo di produzione di greggio e gas al di fuori dal Kuwait a 150mila barili

Read More...

Efficienza energetica e innovazione

Australia, tempi record per la mega-batteria Tesla

Una delle più grandi centrali elettriche a batterie australiane ha subito un calo di produzione ma la nuova mega-batteria Tesla ha preso il via dopo soli 0,14 secondi    Tesla ha presentato il nuovo sistema di alimentazione di riserva nel sud dell’Australia, il più grande al mondo agli ioni di litio la cui batteria è già stata testata. Sembra essere di gran lunga superiore alle aspettative: nelle ultime tre settimane, da sola, la riserva di potenza di Hornsdale ha eliminato almeno

Read More...

Scenari

Gnl, le ambizioni russe non sono più un sogno

Il progetto Yamal Lng di Novatek rappresenta un vero e proprio spartiacque per l’industria degli idrocarburi del paese facendolo rientrare nella partita del Gas naturale liquefatto dominata da Usa, Qatar e Austrialia   Il primo via libera a un carico di Gas naturale liquefatto (Gnl) prodotto dallo stabilimento Yamal Lng di Novatek in Siberia è arrivato nei primi giorni del mese di dicembre. Il numero uno dell’azienda privata russa Leonid Mikhelson, raccontano le cronache, ha provato un moto di orgoglio

Read More...

Sostenibilità

Australia, il treno fotovoltaico scalda i motori

Il primo treno fotovoltaico ha iniziato a riscaldare i motori seguendo le rotaie della linea dismessa di Byron Bay nel New South Wales in Australia   La no profit Byron Bay Railroad Company, società di proprietà dell’ex barone del carbone Brian Flannery, ha recentemente prodotto e avviato il primo treno fotovoltaico in Australia. Essi hanno recuperato un vecchio treno del 1949, cui hanno aggiunto un rivestimento di moduli fotovoltaici leggeri e flessibili che permettono al treno di ottenere una potenza

Read More...

Territori

Australia: nuova acquisizione offshore per Eni

Eni acquisisce da Shell il 32,5% del campo a gas di Evans Shoal, diventando operatore nel bacino di Bonaparte in Australia   Eni ha acquisito da Shell Australia Proprietary Limited l’intero interesse del 32,5% nel campo a gas di Evans Shoal diventando Operatore della licenza NT/RL7, situata nel nord del bacino di Bonaparte, nell’offshore settentrionale del Paese. Il giacimento si trova a circa 300 km a nord ovest di Darwin, dove è situato l’impianto di liquefazione di gas denominato Darwin LNG. Eni

Read More...