skip to Main Content

Aie: l’India traina domanda di carbone

Aie

Secondo il nuovo rapporto dell’Agenzia internazionale per l’energia (Aie) la domanda di carbone resterà invariata a livello globale

 

Durante i prossimi 5 anni la domanda globale di carbone sarà mediamente invariata – secondo quanto prevede l’Agenzia internazionale per l’Energia (Aie) in un nuovo rapporto – e andrà a creare un decennio totale di stagnazione del mercato.

carboneIn diminuzione i consumi di Europa, Usa e Cina, ma in aumento nei mercati emergenti quali il sud-est asiatico sopratutto in Bangladesh, Pakistan e India. In particolare, sul mercato indiano è prevista una crescita del 4% ogni anno fino al 2022.

Nello scorso anno, il consumo di carbone si è accertato essere 5,3 miliardi di tonnellate, con un calo dell’1,9% annuo e nel 2015 e nel 2016 si è registrata una flessione del 4,2% sicuramente determinata, secondo gli analisti, dal calo del prezzo del gas e dall’incremento delle rinnovabili e dal miglioramento dell’efficienza energetica.

L’Aie prevede un consumo complessivo di 5,5 miliardi di tonnellate nel 2022, quando il carbone occuperà una fetta pari al 26% del mix energetico globale.

 

Giovanni Malaspina

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

live
Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore