Territori

Auto elettriche, la cinese Faw investe in Emilia

faw

Si tratta del primo investimento di Faw fuori dalla Cina e si calcola che produrrà migliaia di posti di lavoro

“Faw, il più grande produttore di auto cinese con quasi 4 milioni di veicoli venduti nella Repubblica Popolare, e Silk Ev, società specializzata nell’ingegneria e nel design di auto,con una sede a Modena (oltre che in Cina e Usa) hanno annunciato che investiranno in Emilia Romagna, oltre un miliardo di euro per la progettazione, ingegnerizzazione e produzione di vetture di alta gamma elettriche, sportive e berline”. È quanto riferisce il Corriere di Bologna.

IL PIÙ GRANDE INVESTIMENTO AL DI FUORI DELLA CINA

“Si tratta del primo investimento di Faw fuori dalla Cina e si calcola che produrrà migliaia di posti di lavoro. Le due società hanno dato oggi l’annuncio ufficiale, nel corso di una cerimonia rigorosamente online, dopo che il 23 aprile avevano siglato una joint venture. ‘La localizzazione degli impianti produttivi avverrà nei prossimi mesi — hanno fatto sapere — e l’accordo permetterà di creare migliaia di posti di lavoro in Italia, Europa e Cina. Le prime assunzioni sono in piano entro la fine del primo semestre 2020. La scelta italiana fa parte di un più ampio piano di investimenti che prevede un ulteriore miliardo e trecento milioni di euro allocati in Cina’.

LA FAW HA 90 MILIARDI DI DOLLARI DI FATTURATO

“La Faw ha al suo attivo 90 miliardi di dollari di fatturato per la produzione di vetture. Silk Ev vanta un altissimo livello di innovazione tecnologica. Insieme daranno vita a centri di innovazione, ricerca e sviluppo e design, e avranno base proprio nel cuore della Motor valley emiliano-romagnola”.

LA REGIONE PRONTA A SUPPORTARE IL PROGETTO

“La Regione dunque ‘è pronta a supportare il progetto di investimento attivando il suo “contact point” coordinato da Arter, l’Agenzia regionale per la ricerca e l’innovazione, per affiancare gli investitori e attivare eventualmente la legge regionale sull’attrattività’”, ha concluso il quotidiano.