Efficienza energetica e innovazione

Bolletta gas e infrastrutture: cosa ha detto Alverà (Snam) agli Stati Generali della Transizione energetica

idrogeno snam bolletta

La bolletta del gas è scesa da quasi 90 euro a mwh a circa 70 euro a mwh, con una riduzione del 20% negli ultimi 7 anni

Investimenti infrastrutturali e scelte che possano abbassare la bolletta dei consumatori. È quello che ha chiesto l’amministratore delegato di Snam, Marco Alverà, intervenendo agli Stati Generali della Transizione energetica italiana.

“Occorre studiare investimenti infrastrutturali che massimizzino l’efficienza del sistema nel suo complesso perche’ sono un moltiplicatore per far crescere l’economia e Snam investe in Italia 1 miliardo l’anno” ma “è altresì vero che occorre contenere le bollette che pagano i consumatori”, ha detto l’amministratore delegato di Snam.

E sul fronte delle bollette del gas, aggiunge Marco Alverà, qualcosa è stato già fatto. “Per quanto riguarda il gas abbiamo in questo momento il vento in poppa percheè ce n’è tanto, e grazie agli interventi regolatori italiano e europeo le varie fonti competono l’una con l’altra. Come risultato,

la bolletta è scesa da quasi 90 euro a mwh a circa 70 euro a mwh, con una riduzione del 20% negli ultimi 7 anni e 10% negli ultimi 5 anni”.