skip to Main Content

Come cambierà il mercato dell’aviazione americana

FAA, Nuove Regole Per Aerei Commerciali

Fatti, numeri e scenari sulle nuove regole per gli aerei statunitensi dal 2028. Obiettivo: ridurre le emissioni di gas serra

La Federal Aviation Administration ha proposto una nuova regola al fine di ridurre le emissioni di gas serra dai nuovi aeromobili fabbricati negli Stati Uniti dopo il 1° gennaio 2028. Una proposta, scrive Axios rilevante perché il settore dell’aviazione è al centro del dibattito in Usa per via della questione inquinamento atmosferico.

PANAMA E AUSTRALIA, FUTURO CONTRO PRESENTE

Un tema che anche altri paesi stanno affrontando di petto. Il governo di Panama e le società energetiche, tra cui SGP BioEnergy, hanno in programma di sviluppare un’importante bioraffineria avanzata per aumentare la fornitura di carburante per aerei a basse emissioni di carbonio, per esempio.

Ma guardando all’Australia, per citare un altro paese, ci si accorge che la strada da fare è ancora molta. Poiché il pensiero prevalente è ancora basato sui combustibili fossili. L’australiana Qantas Airways ha affermato che, nella prima metà dell’anno fiscale 2022-23 e fino al 30 giugno, l’aumento della domanda di viaggi internazionali dovrebbe supportare l’aumento dei prezzi del carburante per aerei. L’aumento è anche protetto dal recente aumento dei prezzi del petrolio attraverso la posizione di copertura del gruppo, ha affermato Qantas. Che pensa al presente. “La ripresa del traffico business è stata più rapida di quanto ci aspettassimo”, ha affermato la società.

LE NUOVE REGOLE DELLA FAA CONTRO LE EMISSIONI DI GAS

Veniamo al succo della questione anticipata in apertura. Che apre a delle speranze in termini di sostenibilità nel mondo dell’aviazione. “La norma proposta imporrebbe requisiti di efficienza per i nuovi aerei subsonici a reazione e per i grandi aerei turboelica e propulsori non ancora certificati entro il 2028 e per quelli di nuova produzione dopo l’inizio di quell’anno”, riporta in dettaglio Axios.

Secondo la FAA, inoltre, con le nuove regole gli Usa si allineerebbero con i parametri dell’Organizzazione internazionale dell’aviazione civile (ICAO). Alcuni esempi di aerei interessati dal nuovo pacchetto normativo sono Boeing 777-X e le future versioni del 787 Dreamliner. Che secondo l’EPA (Environmental Protection Agency) sono “responsabili di circa il 10% delle emissioni del trasporto nazionale”.

BUTTIGIEG: SGUARDO AL 2050

Secondo il segretario americano ai trasporti Pete Buttigieg, le norme approvate dalla FAA sono “un importante passo avanti nella riduzione della quantità di emissioni di gas serra” e avvicinano il paese al 2050, cioè al goal delle emissioni-zero.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

live
Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore