Fact checking e fake news

Coronavirus, da Snam in arrivo 500 ventilatori e 600mila mascherine

Cura Italia

Alverà: Il nostro impegno per la sicurezza energetica dell’Italia ora più che mai va di pari passo con il nostro impegno sociale

“Grazie ai contatti in alcuni Paesi in cui siamo presenti (Cina) o abbiamo in corso dialoghi sulla transizione energetica (India), abbiamo trovato e appena firmato contratti per l’acquisto di 500 ventilatori polmonari. I ventilatori saranno disponibili a partire dalla settimana prossima e li doneremo ai territori più colpiti dall’emergenza sanitaria”. L’ad di Snam Marco Alverà aggiorna così sull’iniziativa che lo vede impegnato insieme alla Fondazione.

“Abbiamo anche provveduto a firmare contratti per acquistare 600mila mascherine N95 che arriveranno all’inizio della prossima settimana. L’acquisto dei ventilatori e delle mascherine, in stretto collegamento con il Ministero degli Esteri, il Commissario straordinario e la Protezione Civile, rientra nello stanziamento da 20 milioni di euro che Snam, anche attraverso Fondazione Snam, ha annunciato nei giorni scorsi in favore del sistema sanitario e del terzo settore. Stiamo lavorando su più fronti e mi auguro di avere presto altre novità”. “Siamo vicini agli operatori sanitari, al mondo del non profit, alle istituzioni e a tutte le comunità italiane impegnate a fronteggiare l’emergenza. Il nostro impegno per la sicurezza energetica dell’Italia ora più che mai va di pari passo con il nostro impegno sociale” conclude.