skip to Main Content

Cosa architetta Biden per abbassare i prezzi della benzina?

Usa

Nei prossimi giorni Biden potrebbe annunciare delle mosse per provare a calmierare i prezzi del petrolio

Contro i rincari dei prezzi del petrolio (e della benzina), Biden potrebbe scendere in campo e annunciare nuove mosse per aumentare la fornitura del mercato.

Biden “sta sicuramente valutando quali possibili opzioni ha nella gamma limitata di strumenti che un presidente potrebbe avere per affrontare il costo della benzina alla pompa, perché è un mercato globale”, ha il segretario all’Energia, Jennifer Granholm, a MSNBC in un’intervista. “Speriamo che ci già questa settimana possa annunciare le sue mosse”, ha aggiunto il ministro.

In queste settimane i prezzi del petrolio hanno raggiunto più di 80 dollari al barile, aumentando il costo della benzina per i consumatori. Il greggio Brent, oggi, martedì 9 novembre, è sceso di 2 cent, a 83,41 dollari al barile, alle 07:35, dopo aver guadagnato lo 0,8% lunedì. Il petrolio Usa, Wti, è salito di 3 cent a 81,96 dollari al barile, dopo aver guadagnato lo 0,8% del giorno precedente.

Con l’obiettivo di calmierare i prezzi, Biden ha chiesto all’Opec+ di pompare più greggio, aumentando la produzione di oltre 400.000 barili al giorno, come concordato in precedenza. Al rifiuto da parte del Cartello e degli alleati, però, l’inquilino della Casa Bianca ha deciso di sfoderare il proprio arsenale ed è a lavoro per trovare una soluzione.

 

Gyc

live
Back To Top