Efficienza energetica e innovazione

Efficienza energetica, cosa chiedono gli Ingegneri e i geometri

efficienza

Si punta il dito su storture e burocrazia che frenano gli interventi

“Occorre un progetto di prevenzione ma manca una ricognizione dei fabbricati come il famoso fascicolo che serve a far conoscere ai cittadini lo stato di salute dei propri edifici”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Nazionale Ingegneri Armando Zambrano parlando in Commissione di vigilanza dell’anagrafe tributaria sull’applicazione delle misure per l’efficientamento energetico previste per il rilancio dell’edilizia dal D.L. 19 maggio 2020, n. 34. Zambrano ha puntato il dito sulle assicurazioni per le asseverazioni: “Credo che dobbiamo metterci d’accordo, servirebbe una commissione tra noi, le assicurazioni e Parlamento e governo, per trovare una soluzione per non far spendere soldi inutili ai professionisti onde evitare contenziosi”. Poi c’è il tema dei costi del General Contractor: “Se le banche diventano erogatori di servizi rappresentano un costo nel caso di cessione di credito, siamo a circa il 25% mi sembra un po’ troppo e anche se siamo nel libero mercato sarebbe opportuno un osservatorio che faccia da calmiere”. Infine la burocrazia: “Ci dovrebbe essere un osservatorio che abbia il potere di intervenire su situazioni border line. Eravamo fiduciosi nell’articolo 10 del decreto Semplificazioni dove ci sono norme di sanatoria lieve. Noi abbiamo lavorato per due anni con il ministero delle Infrastrutture e le regioni per modificare il Dpr 380 che aveva già una visione organica e una serie di soluzioni possibili”.

Sulla stessa linea il presidente del Consiglio Nazionale Geometri Maurizio Savoncelli che ha aggiunto: “In questo provvedimento sono esclusi gli A1 e gli A8 che non possono accedere al bonus facciate, il superbonus e così via e sono destinati a morire: pagano Imu anche se sono prima casa e non possono accedere ai bonus prima casa e penso sia arrivata ora di mettere mano sia alla riforma del catasto sia a questi problemi”.