Territori

Enel X si aggiudica 156,9 mw di capacità in demand response in Italia

transizione energetica

Enel X ottiene 45% capacita’ totale assegnata da Terna per servizi dispacciamento misti per 2019 Roma

Un nuovo successo per Enel X: la società di energia elettrica si conferma leader del mercato italiano del demand response, l’insieme di servizi volti a stabilizzare e rendere più flessibile la rete elettrica e a garantirle sicurezza e bilanciamento.

Enel X si è aggiudicata per l’anno 2019, 156,9 MW di capacità nell’ambito del nuovo progetto nazionale di dispacciamento promosso dal gestore di rete Terna dedicato alle Uvam, le Unità Virtuali Abilitate Miste. La gara ha infatti esteso per la prima volta la possibilità di offrire servizi di dispacciamento di energia ad unità ‘miste’ di produzione, consumo e accumulo (inclusa una prima apertura alle stazioni di ricarica funzionali alla «e-mobility»), mentre prima tale soluzione era limitata alle sole unità di consumo. “Con questo importante risultato proseguiamo la nostra strategia di crescita nel settore delle soluzioni energetiche avanzate in Italia, rafforzando ulteriormente la nostra leadership sul mercato del demand response”, sottolinea Francesco Venturini, responsabile di Enel X.